MotoGP 2021, GP Qatar/2 FP2. Franco Morbidelli: Non abbiamo problemi gravi con i motori
GP Qatar

MotoGP 2021, GP Qatar/2 FP2. Franco Morbidelli: "Non abbiamo problemi gravi con i motori"

Niente a che vedere con la situazione dell’anno scorso. I tecnici mi hanno rassicurato. E sono molto soddisfatto per il feeling che ho trovato oggi con la moto
di Nico Cereghini

Nonostante le due fumate bianche di oggi, Franco si dice soddisfatto, dopo la prima giornata. Così esordisce.

“Contento di essere nei primi dieci, è importante, vediamo di far bene. Fiducioso di risolvere i problemi, i tecnici ci stanno lavorando, i guai dell’anno scorso erano un’altra cosa e non sono preoccupato”.

Sì, va bene, ma quante parolacce ha tirato nel casco? Un problema tecnico, un errore umano? C’era stato un problema anche domenica scorsa…

“Quello di stamattina è stato un problema che ancora non conosciamo bene, ma comunque, da quello che ho sentito dai tecnici, non è un problema così grande da dover eliminare i due motori. Un motore lo riutilizziamo subito, fin da domani, e l’altro ha sofferto lo stesso guaio. E’ risolvibile: non è grave come l’anno scorso a Jerez. Non sono preoccupato, perché potrò riutilizzare questi due motori e cerco di non pensarci troppo…”.

Tanti guai tra domenica scorsa e pure stamattina. Proprio non sei arrabbiato nemmeno un po’?

“Sono contento anche della mia reazione, negli ultimi tre o quattro giorni è successo di tutto, ma stiamo reagendo bene, e soprattutto stasera ho avuto dalla moto le risposte che volevo. Stiamo andando nella direzione giusta, oggi c’era più equilibrio tra giorno e notte. Non ho fatto il secondo time attack, ho preso due bandiere gialle al secondo tentativo, eppure sono nella stessa posizione della settimana scorsa e per di più con la gomma media. E guido più sciolto. C’è il feeling necessario, anche con la gomma media. Forse è tardi esserci arrivati oggi, ma così vanno le gare…”

Leggi anche
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta