Piloti

MotoGP. Rossi, di giorno sullo yacht e la sera ad allenarsi

Per il nove volte campione del mondo il piacere dei piaceri è la moto nel suo Ranch
di Emanuele Pieroni
MotoGP. Rossi, di giorno sullo yacht e la sera ad allenarsi

Prima il dovere e poi il piacere: un detto che è quasi una regola per tutti. Così se passi una intera giornata nel tuo yacht al largo della costa pesarese e la sera, quando è ormai calato il sole, vai ad allenarti in moto, le cose sono due: o ti si è invertita la scala dei valori, oppure ti chiami Valentino Rossi. Nel caso specifico: la seconda. Sì, perché per il nove volte campione del mondo il piacere dei piaceri è la moto nel suo Ranch. Al punto che trascorrere qualche ora a bordo del suo 24 metri, in compagnia della bellissima fidanzata Francesca, diventa quasi un dovere. Insomma, una cosa da fare prima. Dovere, appunto, in attesa del piacere.
 

E’ chiaro che stiamo giocando. Ma neanche più tanto, perché a mettere insieme le foto recentemente postate sui social da Francesca Sofia Novello e quelle postate dallo staff di Valentino Rossi, sembrerebbe proprio che questi giorni di post lockdown che precedono la ripresa del Motomondiale stiano andando più o meno così. Tra giornate in barca (la Titilla II, un Mochi Craft Dolphin, lussuosissima, ma non certo veloce), o mattinate nella palestra di casa, pomeriggi con gli amici (vedasi la recente visita con tanto di post e foto a dj Ralph, al secolo Antonio Ferrari), o ancora le passeggiate con i cani. E le moto? La sera. Come dimostrano, invece, le foto postate ieri sui profili di Valentino Rossi, che documentano l’allenamento in notturna con i ragazzi del Ranch.

Nuove abitudini quotidiane , per Valentino Rossi, o ultimi momenti di minore stress da sfruttare al meglio per dare a affetti, svago e passioni i giusti spazi prima del tour de force rappresentato dal nuovo calendario MotoGP 2020? 

Leggi anche
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta