• 1/25
  • 2/25
  • 3/25
  • 4/25
  • 5/25
  • 6/25
  • 7/25
  • 8/25
  • 9/25
  • 10/25
  • 11/25
  • 12/25
  • 13/25
  • 14/25
  • 15/25
  • 16/25
  • 17/25
  • 18/25
  • 19/25
  • 20/25
  • 21/25
  • 22/25
  • 23/25
  • 24/25
  • 25/25
Novità

Harley-Davidson LiveWire: ecco prezzo (alto) e dati

Dopo aver visto la LiveWire nella sua veste definitiva, a Eicma, la prima moto elettrica di Harley-Davidson ha trovato al CES di Las Vegas la platea alla quale comunicare il suo prezzo, l’autonomia e l’arrivo in vendita quest’anno
di Maurizio Gissi

Il Consumer Electronics Show di Las Vegas, in corso in questi giorni, è stato scelto da Harley-Davidson per divulgare prezzo e caratteristiche della sua LiveWire. Nella stessa occasione sono stati mostrati due nuovi concept elettrici.

Si tratta della prima moto elettrica prodotta dal costruttore americano, che sulla tradizione della motocicletta fatta di metallo, vibrazioni, rumore e storia fonda il suo credo: un passo ritenuto importantissimo,  in prospettiva futura, dalla dirigenza di Milwaukee, che ha annunciato per il 2022 una famiglia completa di moto elettriche, il che per i puristi del marchio è ritenuta un’eresia. Ma Harley-Davidson ha ponderato con molta attenzione il progetto LiveWire, lanciato nel 2014 quando la moto venne esposta anche a Eicma, realizzando un veicolo estremamente interessante, personale e che ha raccolto consensi positivi
La LiveWire (presentata lo scorso novembre sempre ad Eicma in vesione definitiva) è già ordinabile online negli USA (in Italia lo sarà da febbraio), arriverà in vendita ad agosto, e negli USA avrà un prezzo base di 29.799 dollari. Da noi costerà invece 34.200 euro.

Nel presentarla a Las Vegas, Matt Levatich, CEO di H-D, ha sottolineato: «Siamo in una congiuntura storica nell'evoluzione dei trasporti, e Harley-Davidson è in prima linea. L'innovazione che muove anima e corpo è sempre stata al centro dell’attività del nostro marchio, e il prossimo capitolo della nostra storia intende includere nuovi prodotti e opportunità per i motociclisti di oggi e quelli di domani, di tutte le età e stili di vita».

Il motore a magneti permanenti della LiveWire, privo di cambio, sfrutta il recupero di energia in frenata ed è dotato di controllo di trazione. La moto è dotata allo scopo di piattaforma inerziale, che ottimizza anche l’intervento dell’impianto ABS.
Le batterie agli ioni di litio, contenute in un involucro di lega di alluminio, promettono l’autonomia fino a 180 chilometri nell’uso urbano (secondo il test SAE), mentre una seconda batteria a 12V alimenta luci, strumentazione, comandi e clacson.
L’accelerazione da 0 a 100 km/h è dichiarata in 3,5”, grazie alla coppia massima disponibile istantaneamente, e il sistema di ricarica delle batterie conta su un sistema integrato “Livello 1” (con cavo collegabile a una normale presa di corrente), che necessita di una notte per la ricarica completa, oltre alla possibilità di collegamento a una stazione pubblica di ricarica di tipo Fast Charge.

La LiveWire è munita di piattaforma H-D Connect di Panasonic, che permette il collegamento al proprio smartphone per controllare i parametri fondamentali (autonomia compresa e tempi di ricarica), geo localizzazione, antifurto, tentativi di manomissione, promemoria manutenzione, eccetera.
La ciclistica utilizza un telaio a struttura superiore ottenuto per fusione di lega leggera, forcella rovesciata e monoammortizzatore Showa regolabili, impianto frenante Brembo, e pneumatici Michelin da 120 e 180 mm su ruote da 17 pollici.
Altri dati tecnici, quali il peso della moto, la capacità delle batterie, la potenza e i tempi di ricarica, non sono stati però ancora dichiarati.

Harley-Davidson LiveWire (2019 - 21)

Informazioni generali
  • Marca
    Harley-Davidson
  • Modello
    LiveWire
  • Allestimento
    LiveWire (2019 - 21)
Vai alla scheda tecnica
Moto nuove
Moto usate
Leggi anche
Altre info Harley-Davidson LiveWire (2019 - 21)
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta