• 1/3
  • 2/3
  • 3/3
elettrico

NAWA Racer: al CES di Las Vegas arriva la moto con gli ultracondensatori

La moto sarà ibrida: batteria al litio e ultracondensatore. La moto del futuro sarà così?
di Umberto Mongiardini

Una delle tante peculiarità del mondo delle moto è sicuramente la costante evoluzione della tecnologia. Durante ogni Salone, come EICMA 2019, vediamo nuove soluzioni volte anche a incrementare la sicurezza, che rendono di colpo obsoleti i modelli degli anni precedenti.

Al prossimo CES di Las Vegas, che aprirà i battenti il prossimo 7 gennaio, verrà presentato il concept della Nawa Racer, una moto ibrida. Ibrida, però, non come siamo abituati a conoscere le auto, abbinando quindi il motore elettrico a quello endotermico, bensì abbinando le batterie al litio “standard” ad un ultracondensatore.

Il Consumer Electronics Show sorprende sempre con le novità più entusiasmanti nel campo dell’elettronica e questa moto non dovrebbe essere da meno.

Vedi anche

Lo stile di questa moto elettrica vuole ricordare un po’ quello delle moto classiche, in chiave cafe racer, senza però tralasciare dettagli che fanno intuire la propria tecnologia.

L’azienda produttrice, NAWA, ritiene che questa sia la strada da percorrere in futuro in quanto è possibile ricaricare la moto in maniera molto più veloce e il recupero dell’energia durante la frenata sia più efficace. Inoltre, dice il produttore, questo sistema dovrebbe fornire prestazioni superiori a parità di dimensioni della batteria, oltre ad essere molto più leggero e resistente nel tempo.

 

Il sistema della NAWA Racer utilizza un pacco batterie ultracondensatore da 0,1 kWh, assieme ad un pacco batterie agli ioni di litio da 9 kWh. Questo sistema ibrido dovrebbe garantire un’autonomia di circa 170 km nel ciclo misto, ma dovrebbe arrivare a quasi 250 km in città grazie al recupero dell’energia in frenata. La velocità dovrebbe essere ottima, con uno scatto da 0-100 in circa tre secondi, come la Harley-Davidson LiveWire e una velocità massima di circa a 180 km/h.

NAWA afferma che il pacco batteria dell’ultracondensatore si possa ricaricare totalmente in circa due minuti, mentre la batteria agli ioni di litio si dovrebbe caricare all'80% in un'ora.

Ovviamente queste sono tutte dichiarazioni fatte da Nawa, non resterà che vedere cosa saranno in grado di sfornare a partire dal prototipo, anche perché i dati parrebbero essere veramente interessanti.

Leggi anche
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta