Prova elettrico

Jonway MJS-E Sport. Lo scooterone elettrico da 130 km/h

Tantissima potenza, anche troppa e non sempre facilmente gestibile. L'elettrico diventa adulto con uno scooter made in Cina molto veloce e delle linee piacevoli
di Marco Berti Quattrini

Il Jonway MJS-E Sport è il primo scooter elettrico di grandi dimensioni che abbiamo avuto modo di provare a lungo e di mettere alla prova in diverse situazioni. Le linee sono quelle di uno scooterone e in particolare ci ricordano quelle dell'X-Max, ma anche la velocità è quella di uno scooter di media cilindrata. E' infatti in grado di raggiungere i 130 km/h.

Com'è fatto

A spingere così forte è un motore brushless con una potenza di 10 kW con un picco di 18,7. E' integrato all'interno della ruota posteriore ed è alimentato da una batteria agli ioni di litio da 6,7 kWh. Pesa 62 kg, si ricarica collegandola direttamente alla rete domestica visto che il caricatore è integrato nello scooter. Per arrivare dallo 0 al 100% servono circa 6 ore.

L'autonomia, specialmente con uno scooter di questa potenza varia tantissimo in base all'utilizzo che se ne fa. Il dato fornito dal produttore è 110 km, noi con un utilizzo prevalentemente urbano e con un paio di gite fuori Milano abbiamo fatto in media circa 70-80 Km portando la carica della batteria al 5%.

Il Jonway MJS-E Sport ha ruote da 14 pollici con freni a disco da 240 mm all'anteriore e 220 al posteriore. L'altezza da terra è di 80 cm e il peso complessivo di 200 kg. I fari sono full led e il cruscotto è ovviamente digitale. e racchiude tutte le informazioni di guida. Piccolo neo: manca il calcolo dei km residui, infatti la carica della batteria è espressa solo da una serie di barrette.

  • 1/15
  • 2/15
  • 3/15
  • 4/15
  • 5/15
  • 6/15
  • 7/15
  • 8/15
  • 9/15
  • 10/15
  • 11/15
  • 12/15
  • 13/15
  • 14/15
  • 15/15

La posizione di guida è quella classica della maggior parte degli scooteroni, si sta comodi e la sella è accogliente e permette di perdonare qualche incertezza delle sospensioni (che non spiccano per comfort e prestazioni). Sotto la sella c'è spazio per un casco e uno zainetto. Dietro allo scudo oltre una presa USB ci sono due vani portaoggetti dietro allo scudo.  

Passando alle doti dinamiche, iniziamo dalla frenata: è piuttosto buona anche se non particolarmente incisiva. Tutto sommato però lavora bene anche grazie al CBS, il sistema di frenata combinata. Sul fronte opposto l'accelerazione invece è un po' il tallone d'Achille del Jonway MJS-E Sport, perché la potenza del motore, che è tanta, arriva tutta e subito con un on-off abbastanza fastidioso. Quando si parte da fermi si è costretti a inserire la mappatura più dolce delle tre a disposizione per non essere strattonati.


A proposito di mappature, il Jonway, oltre alla retromarcia, ne ha tre: con la 1ª la potenza è limitata al 50% e la velocità è limitata a 50 km/h; con la 2ª la potenza arriva al 75% e si raggiungono i 95 Km/h; e con la 3ª viene utilizzata tutta la potenza e si arriva a 130 Km/h. Una volta in marcia è molto stabile e non ci ha mai messo in difficoltà anche nelle andature più sostenute. Ci è piaciuto meno invece nelle curve e nelle manovre da fermi dove ha evidenziando un po' avantreno pesante, che tende a chiudere.

 

Il Jonway costa  7.299 euro ed è disponibile in due colorazioni: bianco o nero. 

Vedi anche

Jonway MJS-E Sport (2020 - 21)

Informazioni generali
  • Marca
    Jonway
  • Modello
    MJS-E
  • Allestimento
    MJS-E Sport (2020 - 21)
Vai alla scheda tecnica
Moto usate
Leggi anche
Altre info Jonway MJS-E Sport (2020 - 21)
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta