• 1/3
  • 2/3
  • 3/3
Attualità

Soriano Motori è il primo produttore moto ad accettare i Bitcoin

I tre modelli del produttore italo-spagnolo, tutti rigorosamente elettrici, saranno acquistabili online anche con pagamenti in criptovalute
di Marco Berti Quattrini
Chi volesse essere uno dei pochi ed esclusivi clienti di Soriano Motori potrà anche essere uno dei primi al mondo ad acquistare una moto pagando in criptovaluta. I tre modelli in gamma, V1-R, V1-S e V1-Gara, potranno essere acquistati saldando il conto in diverse valute digitali: tra cui Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), BTC Cash, LiteCash o LiteCoin (LTC).
 
Marco Soriano ha spiegato alcuni vantaggi: “Grazie a criptovalute come i Bitcoin, si possono effettuare transazioni internazionali senza alcuna commissione né subire variazioni di prezzo dovute alle fluttuazioni dei tassi di cambio”.
 
I modelli attualmente in vendita (ovviamente online) sono tre e sono in edizione limitata a 100 esemplari. I prezzi, Bitcoin o no, rimangono elitari: 25.000 euro la Giaguaro V1R, a 30.000 per la V1S e 32.000 euro per la V1 Gara.
Vedi anche
Leggi anche
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta