Anticipazioni

MV Agusta F4 Claudio

Una "final edition", espressione più elevata della leggendaria F4 creata da Castiglioni e Tamburini. Serie limitata di 100 esemplari
di Edoardo Licciardello

Nel 1997, quando venne svelata, la prima MV Agusta F4è stata immediatamente definita “la moto più bella del mondo”, e ancora oggi moltissimi appassionati la ritengono irraggiungibile nella sua perfezione stilistica. Solo pochi ritocchi, nell’arco dei vent’anni passati, sono stati sufficienti per mantenere bella, elegante e attuale la moto pensata da Claudio Castiglionie disegnata da Massimo Tamburini.

La voce di una nuova piattaforma a quattro cilindri in arrivo per la Casa varesina gira da tempo – annunciata dallo stesso Giovanni Castiglioni qualche anno fa, per le traversie vissute da MV sta impiegando qualcosa di più ma è ormai alle porte, perché questa MV Agusta F4 Claudio, battezzata con il nome di chi l’ha voluta e amata fortissimamente come una figlia, ha tutto il sapore di una Final Edition, vertice dell’evoluzione e della raffinatezza del modello.

La base tecnica viene dalla F4 RC, la “Reparto Corse” derivata molto da vicino direttamente dalla moto da gara impiegata nel Mondiale Superbike. La potenza massima in configurazione pista rimane invariata (212cv all’albero) grazie allo scarico SC-Project, al limitatore alzato a 14.200 giri e a bielle in titanio che liberano qualche cavallo in più rispetto al modello standard. Sulla Claudio, inoltre, troviamo diverse soluzioni pensate per alzare ancora di più le prestazioni: condotti di aspirazione e di scarico rivisti, bicchierini valvole con trattamento DLC e pistoni monosegmento Asso, nonché una frizione antisaltellamento STM e forchette del cambio con trattamento DLC.

  • 1/14
  • 2/14
  • 3/14
  • 4/14
  • 5/14
  • 6/14
  • 7/14
  • 8/14
  • 9/14
  • 10/14
  • 11/14
  • 12/14
  • 13/14
  • 14/14

Sulla Claudio arrivano anche pulsantiere racing sui blocchetti, nonché cruscotto AIMcon acquisizione dati, GPS integrato e software specifico. E poi, dovunque si posi l’occhio, titanio, fibra di carbonio (tutta la carenatura, ma anche i cerchi BST) e leghe leggere.

A livello ciclistico va notato l’arrivo delle pinze Brembo Stylema, con dischi T-Drive da 320mm; la forcella è una Öhlins NIX30 con steli da 43mm mentre il monoammortizzatore è un TTX36. Realizzate specificamente per la Claudio anche le gomme Pirelli Diablo Supercorsa, con decorazione dorata sulla spalla per fare pendantcon la meravigliosa livrea nero/oro della moto.

La MV Agusta F4 Claudio sarà realizzata in soli 100 esemplari. Appuntamento a EICMA per vederla dal vivo…

  • 1/43
  • 2/43
  • 3/43
  • 4/43
  • 5/43
  • 6/43
  • 7/43
  • 8/43
  • 9/43
  • 10/43
  • 11/43
  • 12/43
  • 13/43
  • 14/43
  • 15/43
  • 16/43
  • 17/43
  • 18/43
  • 19/43
  • 20/43
  • 21/43
  • 22/43
  • 23/43
  • 24/43
  • 25/43
  • 26/43
  • 27/43
  • 28/43
  • 29/43
  • 30/43
  • 31/43
  • 32/43
  • 33/43
  • 34/43
  • 35/43
  • 36/43
  • 37/43
  • 38/43
  • 39/43
  • 40/43
  • 41/43
  • 42/43
  • 43/43

MV Agusta F4 1000 Claudio (2019 - 20)

Informazioni generali
  • Marca
    MV Agusta
  • Modello
    F4 1000
  • Allestimento
    F4 1000 Claudio (2019 - 20)
Vai alla scheda tecnica
Recensioni
  • sardo01
    3 luglio 2021
    F4 1000 312 R
    Moto difficile da guidare , gran motore, vecchio stile, freni non all'altezza.
    Leggi di più
  • mastermati84
    1 luglio 2021
    MV Agusta F4 1000 RR
    Un vero missile vecchia scuola, motore molto elastico e una ciclistica favolosa. Questa moto è un'opera d'arte
    Leggi di più
  • Maurizio f4
    7 febbraio 2021
    mv f4 my 2014
    ottima moto buon motore forse devono migliorare i freni tenuta di strada buona e moto maneggevole
    Leggi di più
Moto nuove
Moto usate
Leggi anche
Altre info MV Agusta F4 1000 Claudio (2019 - 20)
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta