MV Agusta entra nel mondo dei servizi digitali con la MV Ride App
Connettività

MV Agusta entra nel mondo dei servizi digitali con la MV Ride App

Ecco come funziona la nuova applicazione di MV Agusta per la connettività e la configurabilità delle sue moto tramite smartphone
di Antonio Privitera

La Casa di Schiranna lancia sull'App store di Apple (a breve anche la versione per Android) la sua applicazione per la personalizzazione delle regolazioni disponibili sulle sue moto che permette tramite Bluetooth di modificare la configurazione di sospensioni e motore, impostare itinerari e controllare il comportamento della moto durante e dopo la marcia.

La MV Ride App è infatti suddivisa in tre sezioni principali - My bike, Itinerari e Viaggi: nella prima sezione permette di visualizzare la carica della batteria e il livello di carburante, ma sopratutto di accedere ai menu "motore", "sospensioni" e "sicurezza" per la totale configurabilità attraverso lo smartphone dei settaggi delle sospensioni Öhlins EC e dell'ammortizzatore di sterzo, insieme a TCS, ABC e mappatura della piattaforma MVICS 2.0. Si possono creare fino a 10 profili di configurazione e poi richiamarli quando è il momento, per esempio, di passare da una gita in montagna a un trasferimento autostradale.

La seconda sezione, Itinerari, è una principalmente un navigatore basato sull'affermata piattaforma di localizzazione HERE, che consente anche di salvare e poi condividere itinerari con altri utenti della stessa applicazione.

La sezione viaggi è quella deputata a raccogliere i numerosi dati di guida come gli angoli di inclinazione, i cambi di marcia, quanto viene aperta la manopola del gas, associandoli ad un viaggio specifico con la possibilità di abbinare le foto all'itinerario seguito e in seguito condividerle tramite MV Ride App.

MV Agusta Rush 1000
MV Agusta Rush 1000

La piattaforma - dichiara Brian Gillen, direttore R&D MV Agusta Motor S.p.A. - "è solo l'inizio di un nuovo futuro, poiché questa piattaforma flessibile per app continuerà a crescere e ad evolversi con versioni future " e sarà compatibile con tutti i modelli Euro5, mentre è già compatibile con i modelli MV Agusta dotati di schermi TFT da 5,5 ”di seconda generazione come la Brutale 1000 Serie Oro, la Brutale 1000 RR, la Superveloce 800 Serie Oro e Superveloce 800.

 

Recensioni
  • lucabentivegni94
    14 maggio 2021
    MV Agusta Brutale 800 EAS ABS
    Moto esteticamente impareggiabile...un motore con tanta potenza è una buona tenuta di strada.. delude un po’ l’elettronica non impeccabile e l’affidabilità non è al pari delle case giapponesi
    Leggi di più
  • Ceccob12
    25 marzo 2021
    MV Agusta Brutale 800
    Con la mia MV Brutale 800 mi trovo molto bene , è una moto molto agile e divertente , leggera e con motore eccezionale in coppia. Io mi sono molto divertito usandola sui passi alpini .
    Leggi di più
  • giuseppe222
    13 marzo 2021
    MV Brutale 800
    Moto bellissima, molto agile e leggera, tra le curve è divertentissima. Ha un motore con un sound fantastico, un tre cilindri sempre pronto a qualsiasi regime e che spinge tantissimo. Si tratta di una moto ITALIANA, curata e sempre bella da vedere. Sono convinto che un motociclista prima o poi debba provare una MV Agusta!
    Leggi di più
  • info_262837
    9 agosto 2020
    Brutale
    Unica
    Leggi di più
Moto nuove
Moto usate
Leggi anche
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta