• 1/9
  • 2/9
  • 3/9
  • 4/9
  • 5/9
  • 6/9
  • 7/9
  • 8/9
  • 9/9
Novità 2021

Aprilia RS 125 e Tuono 125: ispirate alla serie 660. Novità e prezzi

Arrivano in vendita le nuove versioni 2021 delle ottavo di litro Aprilia, profondamente riviste e costruite in Italia. Base tecnica comune e stile che riprende le RS e Tuono 660

La naked e la sportiva di casa Aprilia nella classe 125 sono state rinnovate per il 2021 e arrivano ora nelle concessionarie. La Tuono 125 va in vendita a 4.990 euro nelle tre colorazioni Aprilia Black (rosso e nero), Lightning White (colori bianco e grigio opachi) e Arrow Grey in grigio e nero lucidi.
La RS 125 costa 5.390 euro, sempre franco concessionario, e c'è nelle due colorazioni Aprilia Black (nero e rosso) e Sintesi Blue dai colori più accesi.
La RS 125 è disponibile anche nella versione GP Replica, con grafiche che ricordano l’Aprilia RS-GP da MotoGP, ed è dotata di serie del cambio elettronico quick-shift e del codino coprisella passeggero.

Il design del frontale delle due moto si ispira nelle forme a quelle delle ultime RS 660 e Tuono 660 con il caratteristico triplo faro. L’impianto di illuminazione è full LED e con gli indicatori di direzione anteriori integrati nei proiettori.

Le dimensioni della parte frontale di Tuono 125 sono state riviste per renderla più compatta, pur assicurando la protezione dall’aria tipica delle Tuono, così come sono ridotte le dimensioni del puntale sottomotore che è più rastremato.
E' nuova la strumentazione digitale, ricca di informazioni tra cui l’indicatore del livello del carburante, dei consumi istantanei e medi e dell’autonomia residua. E' dotata di retroilluminazione di due differenti colori selezionabili (bianco o azzurro) e predisposta per ospitare la piattaforma multimediale Aprilia MIA che permette di collegare lo smartphone via bluetooth.

RS 125 e Tuono 125 hanno il nuovo evoluto ABS a due canali sviluppato in collaborazione con Bosch e dotato di sistema anti ribaltamento. Ci sono nuovi pneumatici Michelin con la larghezza di quello posteriore aumentata a 140 mm.
Il telaio in alluminio della RS 125 guadagna una verniciatura di qualità superiore, così come quella di motore, piedini e piastre forcella di entrambi i modelli.

Queste due 125 sono le uniche ottavo di litro sul mercato realizzate in Italia e dotate di telaio in alluminio costituito da travi pressofuse con nervature incrociate di rinforzo, frutto della competenza di Aprilia nel campo delle ciclistiche sportive. Completano il quadro la forcella a steli rovesciati e il monoammortizzatore centrale vincolato al forcellone a bracci asimmetrici.

Il freno a disco anteriore da 300 mm ha la pinza ad attacco radiale e la tubazione in treccia metallica.

Il serbatoio del carburante contiene ben 14,5 litri e il vano sottosella ha spazio per ospitare un tablet da 8 pollici (in optional c'è la presa di ricarica USB). Una vera esclusività è la possibilità di avere in optional il comando elettronico quick shift per il cambio a sei marce.

I semimanubri della RS 125 sono ora fissati in posizione più alta di 18 mm migliorando il comfort di marcia.

Nuovo motore

Debutta su entrambi i modelli un nuovo motore monocilindrico, con distribuzione a quattro valvole e raffreddamento a liquido, completamente rivisto nella parte termodinamica.
Ha la camera di combustione ridisegnata, i nuovi condotti di aspirazione e scarico rivisti e una nuova candela all’iridio.

Cambiano gli assi a camme, dalle leggi di alzata più aggressive, mentre l’aspirazione è stata riprogettata e ha un inedito filtro dell’aria. Il corpo farfallato è in posizione più alta per rendere più diretto il flusso dell’aria in ingresso.
La linea di scarico è stata rivista e vede un nuovo impianto di scarico con diverso catalizzatore. Ora la curva di coppia è più robusta, e la potenza massima (sempre 11 kW) è sviluppata a un regime inferiore (a vantaggio dei consumi di carburante) grazie anche alla nuova centralina Marelli MIUG4.

Il rapporto della trasmissione finale è stato modificato grazie alla corona da 58 denti per avere una maggiore prontezza di risposta al comando del gas.

Aprilia RS 125 (2021)

Informazioni generali
  • Marca
    Aprilia
  • Modello
    RS 125
  • Allestimento
    RS 125 (2021)
Vai alla scheda tecnica

Aprilia Tuono 125 (2021)

Informazioni generali
  • Marca
    Aprilia
  • Modello
    Tuono 125
  • Allestimento
    Tuono 125 (2021)
Vai alla scheda tecnica
Recensioni
  • Cozzilorenzo02
    17 aprile 2021
    Aprilia RS 125 Ottima moto
    Una delle esperienze più belle mai avute soprattutto quando viene ripotenziata e anche se i consumi sono un po’ alti.
    Leggi di più
  • andrea2003.ada
    12 aprile 2021
    Aprilia RS 125
    Ottima moto, perfetta per i 16enni. Ciclistica fantastica, nel misto stretto si può stare dietro a più di un 600. Prima vera moto per un futuro biker.
    Leggi di più
  • AleScib
    20 novembre 2020
    Aprilia RS 125
    Ottima moto per strada e pista. Molto divertente e sicura. Offre delle grandi emozioni.
    Leggi di più
  • dieghito91
    31 marzo 2013
    Aprilia Tuono 125 (2003 - 04)
    Cosa mi piace Ad alti regimi si presenta veramente scattante ed anche il suono dello scarico accontenta il pilota. Cosa cambierei Essendo un 125cc, per potere sfruttare la sua potenza bisogna rimanere sopra i 6000giri, altrimenti sarà una moto da passeggio.
    Leggi di più
  • dieghito91
    5 marzo 2013
    Aprilia Tuono 125 (2003 - 04)
    Cosa mi piace Ad alti regimi è veramente una bomba pur essendo un 125cc. Cosa cambierei A bassi regimi a volte bisogna scalare la marcia ma questo purtroppo è dovuto alla cilindrata.
    Leggi di più
  • username__425502
    17 giugno 2011
    Aprilia Tuono 125 (2003 - 04)
    Cosa mi piace Buoni consumi, moto adatta anche a persone alte e' comoda per me che sono circa 1.90 m.sembra di guidare una moto più grande.
    Leggi di più
Moto nuove
Moto usate
Leggi anche
Altre info Aprilia RS 125 (2021)
Altre info Aprilia Tuono 125 (2021)
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta