• 1/64
  • 2/64
  • 3/64
  • 4/64
  • 5/64
  • 6/64
  • 7/64
  • 8/64
  • 9/64
  • 10/64
  • 11/64
  • 12/64
  • 13/64
  • 14/64
  • 15/64
  • 16/64
  • 17/64
  • 18/64
  • 19/64
  • 20/64
  • 21/64
  • 22/64
  • 23/64
  • 24/64
  • 25/64
  • 26/64
  • 27/64
  • 28/64
  • 29/64
  • 30/64
  • 31/64
  • 32/64
  • 33/64
  • 34/64
  • 35/64
  • 36/64
  • 37/64
  • 38/64
  • 39/64
  • 40/64
  • 41/64
  • 42/64
  • 43/64
  • 44/64
  • 45/64
  • 46/64
  • 47/64
  • 48/64
  • 49/64
  • 50/64
  • 51/64
  • 52/64
  • 53/64
  • 54/64
  • 55/64
  • 56/64
  • 57/64
  • 58/64
  • 59/64
  • 60/64
  • 61/64
  • 62/64
  • 63/64
  • 64/64
Epoca

Auto e Moto d'Epoca a Padova: cosa c'è da vedere e comprare

Fino a domenica 28 è aperta la 35° edizione Auto e Moto d'Epoca che si tiene alla Fiera di Padova. In primo piano assoluto le auto, ma non mancano le moto da vedere e comprare

Ha aperto ieri, giovedì, e resterà aperta fino a domenica 28 ottobre l'edizione numero 35 della rassegna Auto e Moto d'Epoca organizzata nei padiglioni della Fiera di Padova. I

lcosto dei biglietti va da 20 euro (ridotto) a 76 a seconda dei giorni e delle combinazioni tra più giorni scelte.
Fra le 5.000 vetture classiche e storiche in vendita, fra aste, iniziative delle Case, omaggi ad auto da competizione rally e non e piloti del passato, specialisti del restauro e vendita di ricambi (sono 650 gli espositori), uno spazio molto minore ma interessante per gli appassionati di moto d'epoca, oltre che automobili, è quello dedicato alle due ruote del passato lontano e recente.

Trovate a questo link tutte le informazioni del caso, a quest'altro link l'articolo di presentazione della rassegna su Automoto.it mentre nella fotogallery (Max Morri) che vedete qui sopra trovate un assaggio di quello che c'è da vedere e da comperare girando per i padiglioni di Padova.
Fra le tante auto sono quelle sportive sulle quali puntare, mentre fra le moto è spesso il cuore a farla da padrone.

Leggi anche
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta