Cancellato il 29° European H.O.G. Rally di  Portorose
Eventi

Cancellato il 29° European H.O.G. Rally di Portorose

Harley-Davidson e l'Harley Owners Group hanno annunciato la cancellazione dell'European H.O.G Rally che si sarebbe dovuto svolgere a giugno. Si pensa a un evento a settembre in Carinzia

Il celebre raduno annuale Harley-Davidson si sarebbe dovuto svolgere dal 10 al 13 giugno nella vicina Portorose, sulla costa istriana della Slovenia.

Il Rally era stato pianificato per quasi due anni e dopo il suo rinvio nel 2020, a causa della pandemia, era stato deciso di svolgere nel 2021 l'evento in maniera la più sicura possibile.

La priorità principale, spiegano gli organizzatori, continua ad essere la salute e il benessere dei motociclisti, dello nostro staff, dei concessionari e della popolazione locale a Portorose. Come risultato della continua imprevedibilità della pandemia, comprese le restrizioni di viaggio e di blocco in rapida evoluzione in tutta Europa, è stata presa la difficile decisione di annullare l'European H.O.G. Rally che attira tradizionalmente motociclisti e fan del marchio americano da tutta l'Europa e dal resto del mondo, con ospiti provenienti da ben 62 paesi che vi partecipano ogni anno.

Harley-Davidson e Harley Owners Group continueranno a pianificare e supportare raduni motociclistici locali e internazionali, facendo affidamento sulle linee guida sanitarie locali per tutelare la partecipazione di tutti.

“Abbiamo esplorato tutte le strade disponibili per gestire l’European 2021 H.O.G Rally – ha detto Tom Robinson, consumer experience manager area EMEA – perché, come sappiamo, significa così tanto per la nostra comunità. Riconosciamo che viaggiare per i nostri clienti, soprattutto oltre confine, sarebbe stato difficile, quindi la cancellazione era la cosa più responsabile da fare. Vorrei in particolare ringraziare le autorità locali, gli hotel nella città di Portorose e i nostri sponsor e fornitori per la loro pazienza e il lavoro nel sostenere questo evento.”

Harley-Davidson sta pianificando un evento per il prossimo settembre, sperando che le condizioni in Europa migliorino notevolmente.

E' in stretto contatto con la regione della Carinzia in Austria e qualora il format abituale dovesse evolversi, sarà premura degli organizzatori offrire a staff, partecipanti e residenti locali, un evento sicuro.

Leggi anche
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta