Attualità

Come spostarsi ed evitare le multe (in attesa del Dpcm del 15 gennaio)

In attesa del nuovo Dpcm del 15 gennaio, l'Italia torna alle zone arancioni e gialle... ma con qualche novità. Una lista degli spostamenti consentiti e di quelli vietati
di Moto.it
Come spostarsi ed evitare le multe (in attesa del Dpcm del 15 gennaio)
Vedi anche

E' sempre più complicato per i cittadini destreggiarsi tra divieti, orari, fasce e indici di contagio. Si naviga giorno per giorno e, in attesa del nuovo Dpcm del 15 gennaio, questa settimana sono cinque le regioni di arancioni (Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Sicilia e Veneto) e il resto d'Italia è in fascia gialla. 

In tutte le regioni rimane valido il coprifuoco dalle 22 alle 5 e, a prescindere dal colore, è vietato uscire dalla regione di residenza o domicilio. Come sempre sono consentiti gli sconfinamenti per motivi di lavoro, salute o necessità. Come ripetuto più volte: il rientro a casa è sempre permesso. 

Chi vive nelle aree gialle potrà spostarsi liberamente e anche fare visita ad amici e parenti (escluso dalle 22 alle 5) purché non esca dalla Regione. Stesse regole valgono per le aree arancioni, ma il confine invalicabile è quello del Comune di residenza. Chi vive nei Comuni con meno di 5mila abitanti potrà sconfinare, ma entro i 30 chilometri dal confine del proprio comune (quindi eventualmente anche in un'altra regione). Rimane però il divieto di spostarsi verso i capoluoghi di provincia. 

Chi verrà trovato in violazione dei divieti potrà essere sanzionato con multe che vanno da 400 a 1.000 euro, cifra che può anche superare le 1.300 se la violazione viene fatta su un veicolo.

Leggi anche
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta