Video

Con la moto a 483 km/h: Guy Martin e la Suzuki Hayabusa ci riprovano [VIDEO e GALLERY]

Dopo il record già conquistato in Patria, il britannico vuole salire sul tetto del mondo ed entrare nel Guinness World Record

In questi giorni li hanno visti e fotografati a Elvington, dalle parti di York, su una pista per gare di accelerazione ed è stato chiaro a tutti che quei due volevano riprovarci. Chi? Guy Martin e la sua Suzuki Hayabusa da 830 cavalli. Un proiettile terra terra, insomma, con cui il pilota britannico ha già conquistato il record di velocità in Patria (435 km/h) e con cui, ora, tenterà di entrare nel libro dei record mondiali superando le 300 miglia orarie. Che, tradotto, significa 482,8 km/h.

Prima di Martin c'aveva tragicamente provato anche l'attuale detentore del record, Bill Warner, che perse la vita proprio nel tentativo di andare oltre le 296 miglia.

Per salire sul tetto del mondo, Martin ha apportato ulteriori modifiche alla sua Hayabusa (nel video sopra come era prima) e l'uscita sulla pista di Elvington, stando a quanto è dato sapere, è servita proprio per testare le nuove soluzioni adottate. Il forte vento e le condizioni meteo non proprio favorevoli, però, non hanno permesso di spingere al limite e il test sarà bissato a breve.

  • 1/6
  • 2/6
  • 3/6
  • 4/6
  • 5/6
  • 6/6
Leggi anche
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta