Ducati: in arrivo una Streetfighter V2?
Anticipazioni

Ducati: in arrivo una Streetfighter V2?

Alla mostruosa V4 che ha debuttato a EICMA farà seguito una V2, sempre su base Panigale? Perché si e... perché no?
di Edoardo Licciardello

Pur se largamente annunciata, la Ducati Streetfighter V4 che ha debuttato alla World Premiere dello scorso ottobre ha stupito quasi tutti per i suoi valori di potenza e la sua caratterizzazione estrema. Diversi di noi si sono chiesti quale senso possa avere una potenza massima oltre i 200 cavalli per una hypernaked, pronosticando un mezzo (meravigliosamente) insensato ma troppo intimidatorio per la sua clientela d'elezione.

Senza voler entrare nel merito della valutazione - ci piace provare le moto prima di giudicarle - è inevitabile che la Streetfighter V4 rappresenti un modello sicuramente molto impegnativo sia dal punto di vista prestazionale che da quello economico. E' evidente come il ritorno di Ducati nel segmento delle hypernaked non possa esaurirsi con il modello top, e che - come del resto è avvenuto a suo tempo con la precedente bicilindrica 1100 e la sorellina 848 - il logico completamento sia un ampliamento della famiglia verso il basso con l'arrivo di una Streetfighter V2 su base Panigale V2.

Ci hanno preceduto i colleghi di MCN, che in occasione del lancio stampa (appunto) della Ducati Panigale V2 hanno scambiato due parole a riguardo con l'AD Claudio Domenicali, che pur non confermando esplicitamente la teoria di cui sopra ha risposto con un significativo: "Così come ora abbiamo la Panigale V2, che con i suoi 155 cv si colloca in quella fascia di sportive godibili, meno estreme, ci piacerebbe avere anche naked di categorie differenti. La Streetfighter V4 resterà al top della gamma, ma ci saranno altre moto capaci di dare lo stesso feeling sportivo pur risultando meno estreme. Stiamo pensando a un nuovo modello naked molto interessante che dovrebbe arrivare presto."

La Ducati Streetfighter 848
La Ducati Streetfighter 848

Pur consci del peccato di semplificazione che stiamo commettendo, ci sembra piuttosto semplice ricavare dall'attuale Panigale V2 (più vicina alla V4 di quanto non fosse la precedente 959 alla 1299) una Streetfighter V2 che, incidentalmente, sarebbe vicinissima da un punto di vista prestazionale alla precedente 1100 - senza, speriamo, le idiosincrasiche peculiarità ciclistiche di quel modello...

Una considerazione che nasce da un identico valore di potenza massima, 155 cavalli, per un peso di poco superiore - 166 i chili dichiarati a secco per la Streetfighter 1098 contro i 176 della Panigale V2, ai quali andrebbero comunque sottratti quelli di carenature e quant'altro. Il tutto ovviamente condito dal completissimo pacchetto elettronico attualmente in dotazione alla "Panigalina".

L'unica incognita rimane quella dell'aerodinamica: la Panigale V2 fa a meno delle alette che ormai campeggiano orgogliosamente su tutta la gamma Panigale V4. Verranno mantenute sulla Streetfighter V2?

Ducati Streetfighter V4 1100 S (2020)

Informazioni generali
  • Marca
    Ducati
  • Modello
    Streetfighter V4 1100
  • Allestimento
    Streetfighter V4 1100 S (2020)
Vai alla scheda tecnica
Recensioni
  • Quacio89
    14 marzo 2021
    Streetfighter V4 1100 S
    Moto perfetta per uso stradale se non fosse per l'autonomia veramente ridicola (130km con pieno).
    Leggi di più
  • DesmoAlessandro
    14 marzo 2021
    Ducati Streetfighter V4 1100 S
    La moto perfetta. Bellissima, estremamente potente ma assolutamente domabile (se ti è capaci di non lasciarsi prendere troppo dall'entusiasmo). Entusiasmante.
    Leggi di più
  • pitpro
    27 gennaio 2021
    Ducati Streetfighter V4 1100 S
    Moto perfetta in tutto è una goduria sia in città che nei passi di montagna.
    Leggi di più
Moto nuove
Moto usate
Leggi anche
Altre info Ducati Streetfighter V4 1100 S (2020)
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta