News

KAWASAKI 2003: ZX-6R & ZX-6RR

KAWASAKI 2003: ZX-6R & ZX-6RR
FILOSOFIA DEL MODELLO Con le nuove straordinarie Ninja ZX-6R e ZX-6RR, Kawasaki inizia una drastica inversione di tendenza rispetto al target ad ampio raggio cui si rivolgevano le motociclette precedenti, conferendo a entrambi i modelli un orientamento da pista molto più deciso. Come implica la linea aggressiva, il motore, il telaio e la posizione di guida, le prestazioni complessive delle nuove Six sono orientate verso l'autentica guida sportiva, i track day e le corse vere e proprie. La ZX-6R mantiene la cilindrata di 636 cc della 6R dell'anno scorso (ma non molto altro), mentre la ZX-6RR è una moto da competizione a produzione limitata ed è contraddistinta da un motore e da un telaio con caratteristiche speciali per le competizioni della classe 600cc. Entrambe le moto presentano nuovi telai leggeri in alluminio con una presa dinamica centrale Ram Air, una geometria di sterzo rivista e nuovi telaietti. Tra le numerose sofisticate caratteristiche troviamo le forcelle anteriori upside-down, le pinze del freno anteriore montate in posizione radiale, le ruote più leggere e il più sofisticato blocco di strumentazione esistente sul mercato, se si escludono quindi quelli destinatati alle moto da competizione. Il nuovo motore a iniezione elettronica del carburante assicura una maggiore potenza, raggiunge un regime più elevato, pesa meno ed è più compatto. La testata, il gruppo delle valvole, il cilindro, la trasmissione, i basamenti e molti altri componenti sono completamente nuovi. Il peso del motore è stato notevolmente ridotto e le prestazioni nettamente migliorate. Oltre alle modifiche sopra citate, il motore della ZX-6RR presenta un rapporto alesaggio/corsa superquadro superiore che offre migliori prestazioni a regimi elevati, pistoni da gara fucinati e un limitatore di coppia in scalata per la frizione. Il telaio è stato corredato da un perno regolabile per il forcellone. Un kit da gara opzionale offre un'ampia gamma di componenti per la messa a punto del motore, una ECU programmabile e componenti per l'ottimizzazione della frizione. Il look aggressivo non ha bisogno di commenti. Chiunque, osservando questi straordinari "guerrieri Ninja", noterà che non hanno niente da invidiare alle più sofisticate moto di categoria supersport; chiunque, guidandole, si renderà conto che sono veramente le prime della classe. PUNTI CHIAVE · Il motore completamente nuovo è più potente, più leggero e più compatto · L'iniezione elettronica del carburante aumenta la potenza a tutti i regimi · Gruppo delle valvole completamente ridisegnato per il funzionamento ad alti regimi · Nuova trasmissione a rapporti ravvicinati · Telaio leggero in alluminio con presa dinamica centrale Ram Air · Forcella anteriore upside-down completamente regolabile · Pinze del freno anteriore a quattro pistoncini montate in posizione radiale · Gli strumenti stile racing comprendono l'indicatore della marcia e il timer del giro · Le nuove caratteristiche aggressive della linea comprendono il fanale posteriore dotato di LED CARATTERISTICHE PRINCIPALI Motore/Trasmissione * Il motore a quattro cilindri da 636 cc (599 cc) DOHC a 16 valvole raffreddato a liquido offre prestazioni migliori, specialmente a regimi elevati. * L'iniezione elettronica del carburante con corpi farfallati è dotato di diffusori da 38mm di grande diametro per un'elevata potenza del motore e ridotte emissioni. Le farfalle secondarie garantiscono caratteristiche di potenza regolari e fluide. * Viene utilizzata una CPU più veloce a 32 bit che consente una gestione del motore più precisa. Inoltre, sono utilizzate bobine di accensione integrate nelle pipette delle candele più corte e più leggere, mentre il numero di sporgenze sul rotore di accensione è stato aumentato da 11 a 23 per un anticipo dell'accensione più preciso. * La nuova testata è più corta di 10 millimetri, pesa meno ed è più compatta. La lunghezza del condotto di aspirazione è stata ridotta di circa 10 millimetri e la sua forma è stata modificata per garantire una maggiore potenza. Sono presenti dei guidavalvole più corti e di diametro inferiore. Inoltre, viti di diametro inferiore realizzate in materiale più resistente riducono ulteriormente il peso (10 mm -> 9 mm). * I supporti per il motore sono stati spostati dal retro del cilindro alla parte anteriore della testata per una maggiore rigidità del telaio. * Il ristretto angolo di inclinazione delle valvole di 25° consente di sistemare valvole di grandi dimensioni in una camera di combustione compatta e molto efficiente. * Le valvole di aspirazione e di scarico sono più corte di circa 10 millimetri, per un peso ridotto e migliori prestazioni a regimi elevati. Grandi valvole di aspirazione da 27 mm e valvole di scarico da 22,6 mm assicurano un'efficiente "respirazione" del motore. La dimensione delle valvole rimane immutata. * Le valvole di aspirazione utilizzano nuove molle singole più leggere costituite da un filo di sezione ovale che garantiscono un migliore controllo delle valvole a regimi elevati. Le punterie a bicchiere di aspirazione sono state ridotte di 24 mm di diametro (lo stesso diametro delle punterie a bicchiere di scarico) per ridurne il peso. Gli alloggiamenti scalinati delle molle sostituiscono gli alloggiamenti piani per una migliore stabilizzazione delle molle stesse. * I nuovi alberi a camme utilizzano profili di nuova concezione per migliori prestazioni a regimi elevati. La dimensione dell'ingranaggio delle camme è stata ridotta da 34 a 32 denti per ottenere una diminuzione del peso. * L'alimentazione dell'olio alle camme è ora interna, eliminando il condotto esterno dell'olio e il relativo peso. * Viene utilizzata una nuova catena di distribuzione più leggera e con passo più stretto, mentre la minore lunghezza (grazie agli ingranaggi più piccoli) aiuta a ridurre la perdita per attrito dei nuovi gruppi valvole. Un sensore dell'angolo delle camme di scarico aggiunto alla testata fornisce informazioni sull'iniezione del carburante. Inoltre, è stata installata una nuova e leggera guida anteriore per la catena di distribuzione. * I nuovi basamenti sono più leggeri e più rigidi e gli iniettori dell'olio per il raffreddamento del pistone sono stati avvicinati ai pistoni. Anche la coppa dell'olio è più compatta e la quantità di lubrificante per il motore è stata leggermente ridotta. Le viti del basamento di diametro inferiore e di materiale più robusto ne riducono ulteriormente il peso (8 mm -> 7 mm). * La fascia elastica superiore del pistone più leggera migliora la tenuta dell'anello a regimi elevati. * I mantelli del cilindro in alluminio placcato sono 5 mm più corti e hanno quindi peso inferiore, mentre la forma dei condotti per il passaggio dell'acqua è stata modificata per ottenere migliori prestazioni di raffreddamento. Inoltre, la superficie esterna del tunnel della catena di distribuzione adesso è curva. Questa soluzione riduce le vibrazioni e il rumore del motore, ovviando alla necessità del silenziatore e riducendo ulteriormente il peso del cilindro. * La nuova trasmissione utilizza rapporti più brevi per la terza, quarta, quinta e sesta marcia offrendo migliori prestazioni di guida. La forma delle camme per il tamburo del preselettore è stata trasformata per ottimizzare le prestazioni del cambio e il rapporto della leva del cambio è stato modificato. * La presa dinamica dell'aria Ram Air montata centralmente migliora l'effetto del sistema Ram Air e contribuisce a ridurre il peso del telaio. * Un nuovo e più leggero sistema di scarico con collettore riconfigurato contribuisce a migliorare le prestazioni del motore. * L'alloggiamento del silenziatore, precedentemente in alluminio, è ora in acciaio inossidabile per migliori prestazioni del catalizzatore ed emissioni ridotte (nel rispetto delle norme EURO II). * Il radiatore è più leggero, più piccolo e più aerodinamico ed è dotato di una ventola ad anello più efficiente. * L'elemento filtrante del filtro dell'aria, precedentemente in spugna, è ora realizzato in carta. * La riduzione delle emissioni di gas di scarico è stata ottenuta modificando la forma della guida per la valvola lamellare dell'aria secondaria. * L'utilizzo dell'impianto catalizzatore KLEEN (Kawasaki Low Exhaust Emission) consente di mantenere le emissioni di gas entro i limiti stabiliti dalla legge. * Il KCA (Kawasaki Clean Air System) convoglia aria pulita ai condotti di scarico per ottenere emissioni di gas meno inquinanti. Telaio * Un nuovo telaio perimetrale interamente in alluminio offre una robustezza e una rigidità alla torsione eccezionali pur garantendo una manovrabilità precisa e stabile. * Questo nuovo telaio presenta il perno del forcellone leggermente più avanzato per una migliore azione della sospensione posteriore. Il nuovo forcellone è leggermente più lungo. * La presa dinamica dell'aria Ram-Air montata centralmente è integrata nel cannotto di sterzo. Questa struttura semplificata riduce il peso, migliora l'efficienza del Ram Air e consente di ridurre l'area della zona frontale grazie a una carenatura anteriore più stretta e aerodinamicamente più efficiente. * Il forcellone in alluminio estruso rinforzato internamente offre una maggiore rigidità e un peso ridotto. La sua forma esagonale è esteticamente riuscita. * Il nuovo telaietto leggero in alluminio facilita la manutenzione. * I cuscinetti del cannotto di sterzo sono del tipo a sfere per uno sterzo preciso e leggero. Sospensioni * La nuova forcella upside-down completamente regolabile è costituita da robusti steli da 41mm per un'elevata rigidità della forcella e un'ottima risposta dello sterzo. Le molle di fine corsa forniscono prestazioni stabili lungo tutta la corsa di ammortizzazione. * Le nuove caratteristiche di smorzamento migliorano la risposta dello sterzo e l'azione della forcella. * La sospensione posteriore Bottom-Link Uni-Trak sviluppata per le corse assicura una guida regolare e ottime prestazioni in curva. * L'ammortizzatore posteriore a gas con serbatoio separato è completamente regolabile per la taratura dello smorzamento in estensione/compressione e utilizza un registro di precarico della molla con ghiera filettata. * L'ammortizzatore posteriore è stato inoltre dotato di una molla di fine corsa per garantire un'azione più efficace. Freni * Le nuove pinze del freno anteriore a 4 pistoncini montate in posizione radiale assicurano sensibilità e prestazioni eccezionali. Ampiamente utilizzate per le corse, si tratta di una prima assoluta per una motocicletta di serie. In ogni pinza vengono utilizzate quattro pastiglie indipendenti allo scopo di ottenere un'usura più uniforme e una migliore resistenza al calore. * I nuovi dischi anteriori semi-flottanti in acciaio inossidabile con foratura radiale e diametro da 280 millimetri sono spessi 6 mm per un'elevata resistenza al calore e sono montati su mozzi piatti senza avanzamento per una riduzione del peso. * La leva del freno è regolabile in 5 posizioni. * Il disco dei freni posteriori presenta un diametro ridotto pari a 220 mm, per diminuire il peso delle masse non sospese. * Il rapporto del pedale del freno posteriore è stato modificato per garantire una migliore sensibilità. Il gruppo della pinza è compatto e leggero. * La pinza del freno posteriore si monta direttamente sul forcellone, eliminando la necessità di un tirante del freno indipendente. Ruote e pneumatici * Le nuove ruote anteriore e posteriore sono più leggere per una riduzione delle masse non sospese. * Il cerchione della ruota posteriore ha una larghezza di 5,5 pollici, mentre il cerchione anteriore misura 3,5 pollici. * Gli pneumatici anteriore e posteriore di qualità superiore offrono eccezionali prestazioni in curva. Dimensioni dei pneumatici: Anteriore: 120/65ZR17M/C (56W) Posteriore: 180/55ZR17M/C (73W) Linea e sovrastrutture * La carenatura e la carrozzeria stile Gran Premio conferiscono alle motociclette un chiaro look da competizione. * La carenatura offre un coefficiente di attrito eccezionalmente ridotto che garantisce straordinarie caratteristiche aerodinamiche. * La presa dinamica dell'aria centrale Ram Air di nuova concezione conferisce all'avantreno delle moto un look molto aggressivo. * Doppio fanale anteriore multiriflettore, leggero e molto luminoso. * La posizione di guida è decisamente sportiva. La configurazione del manubrio, della sella e delle pedane creano una posizione ideale per la guida ad alte prestazioni. La sella e il serbatoio dalla forma anatomica consentono al guidatore di aderire perfettamente alla forma della motocicletta. * Il parafango interno montato sul forcellone è ricercato nell'estetica e mantiene pulito il lato inferiore della motocicletta. * Gli splendidi nuovi colori e la nuova grafica danno alle Ninja un look racing perfettamente in linea con le prestazioni sportive. Altre caratteristiche * Il gruppo strumenti completamente nuovo presenta un contagiri a barrette indicatrici, un tachimetro digitale a cristalli liquidi, una spia del cambio regolabile e un timer del giro stile cronometro. Naturalmente prevede anche un indicatore digitale della temperatura, un orologio, un contachilometri parziale e a una serie completa di spie. La lampadina dell'indicatore del cambio presenta tre posizioni: Spenta, Bassa e Luminosa. * Il fanalino posteriore dotato di LED è molto leggero, estremamente compatto e molto resistente. La sua estetica è inoltre particolarmente ben riuscita. * Blocchetto di accensione anti-manomissione. * La batteria di tipo MF riduce la manutenzione periodica. * Il sellino posteriore a distacco rapido consente il facile montaggio del coprisella, disponibile come optional per la soluzione monoposto. * Spessori dell'ammortizzatore posteriore per regolare l'altezza di guida sono disponibili come optional. * I nuovi manubri di alluminio fucinato in un solo pezzo sono più leggeri e sono montati in una posizione leggermente più arretrata. Caratteristiche speciali della ZX-6RR Oltre a quanto sopra citato, la ZX-6RR è dotata delle seguenti caratteristiche che contribuiscono ad aumentarne le prestazioni su pista. * Rispetto alla ZX-6R da 600 cc, la nuova ZX-6RR presenta un rapporto alesaggio/corsa superquadro superiore per migliori prestazioni a regimi elevati (66 x 43.8 -> 67 x 42.5 mm). * Sono presenti pistoni fucinati a tre fasce. La struttura leggera produce una riduzione di peso di circa 5 grammi. * Albero motore ribilanciato per adattarsi alle modifiche della corsa e del peso del pistone. * Il limitatore di coppia in scalata adattato alla frizione contribuisce a prevenire il sobbalzo della ruota posteriore nell'entrata in curva. * Con il kit da competizione viene fornita una ECU programmabile, nonché diverse molle e spessori per il gruppo frizione anti-slittamento. * Il perno del forcellone regolabile consente di ottimizzare il telaio alle condizioni del tracciato. * Il telaio presenta una predisposizione per il montaggio di un ammortizzatore di sterzo. COLORE/I ZX636B: * Verde corsa * Nero perla * Blu elettrico metallizzato (EUR/USA) ZX600K: * Verde corsa
  • 1/1

Kawasaki Ninja 600 ZX-6RR (2003 - 04)

Informazioni generali
  • Marca
    Kawasaki
  • Modello
    Ninja 600 ZX-6RR
  • Allestimento
    Ninja 600 ZX-6RR (2003 - 04)
Vai alla scheda tecnica

Kawasaki Ninja 636 ZX-6R (2003 - 04)

Informazioni generali
  • Marca
    Kawasaki
  • Modello
    Ninja 636 ZX-6R
  • Allestimento
    Ninja 636 ZX-6R (2003 - 04)
Vai alla scheda tecnica
Recensioni
  • marcone6454
    8 ottobre 2013
    Kawasaki Ninja 600 ZX-6RR (2003 - 04)
    Cosa mi piace Motore generoso sopra i settemila giri. Grande stabilita e affidabilita sull avantreno. Cosa cambierei Molto fisica da guidare.. poco agile nei tornanti.
    Leggi di più
  • Luca.Barozzi7391
    10 settembre 2013
    Kawasaki Ninja 600 ZX-6RR (2003 - 04)
    Cosa mi piace Maneggievolezza peso contenuto motore che gira altissimo e ciclistica molto racing. Cosa cambierei Scomoda per l'uso quotidiano o x gite un pò lunghe.
    Leggi di più
  • Debio
    10 ottobre 2008
    Kawasaki Ninja 600 ZX-6RR (2003 - 04)
    Come va Chi se ne intende sa che questa moto è la migliore,ma serve parecchia esperienza per capirla inoltre non è facile addomesticarla,le altre a confronto sono degli agnellini,ma una volta presa la mano non c'è ne per nessuno Cosa mi piace Chi se ne intende sa che questa moto è la migliore, ma serve parecchia esperienza per capirla inoltre non è facile addomesticarla,le altre a confronto sono degli agnellini, ma una volta presa la mano non c'è ne per nessuno. Cosa cambierei Non è una moto per tutti,di certo non è semplice da guidare come le altre, è una moto che se non la conosci ti sbatte a terra....
    Leggi di più
  • Dylan_Amore
    15 novembre 2020
    Kawasaki Ninja 636 ZX-6R
    Moto agile e intuitiva, divertente, con un gran motore per la sua categoria, ancora in grado di dare soddisfazione anche con le più alte cilindrate.
    Leggi di più
  • Moris_Luppo
    2 ottobre 2020
    Kawasaki Ninja 636
    Moto Top
    Leggi di più
  • PIERGIU19781
    9 settembre 2018
    kawasaki ninja zx6rr
    moto agile e intuitiva, veloce e con freni adeguati, posizione comoda per essere una sportiva
    Leggi di più
Moto nuove
Moto usate
Leggi anche
Altre info Kawasaki Ninja 600 ZX-6RR (2003 - 04)
Altre info Kawasaki Ninja 636 ZX-6R (2003 - 04)
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta