Ninja 250R

Kawasaki ZX-25R: la belvetta si fa pronto pista

Tre video della filiale indonesiana di Kawasaki mostrano gli accessori performance già pensati per l'attesissima Ninja quarto di litro quadricilindrica
di Edoardo Licciardello

Considerando l'interesse che la Kawasaki Ninja ZX-25R suscita qui da noi, nei paesi asiatici l'attesa dev'essere a livello fibrillazione: una 250 - cilindrata considerata come grossa ma ancora accessibile - a quattro cilindri è un sogno che diventa realtà. Figuriamoci dopo la salva di notizie che sono arrivate nei mesi scorsi...

Vedi anche

La filiale indonesiana è andata oltre, con un teasing che rasenta la pornografia motociclistica: tre video (fino ad ora) in cui la ZX-25R viene dotata di una serie di accessori dedicati che la rendono pronta per l'uso in competizione (anche se, a dire la verità, la versione pronto gara allestita dalla Casa madre differisce per la scelta di diverse componenti) o semplicemente in pista.

Nel primo video si assiste al montaggio di pedane, semimanubri, leve e relative protezioni realizzate da Sniper; nel terzo (restiamo sulle sovrastrutture) arrivano carenatura, cupolino e codino interamente in fibra di carbonio mentre nel secondo c'è davvero di che sbavare, con uno scarico completo  Yoshimura in titanio con silenziatore eptagonale e fondello in carbonio del quale possiamo solo immaginare la voce ai 17.000 giri di cui è capace la piccola Ninja...

Al momento in cui scriviamo non sappiamo se la Kawasaki Ninja ZX-25R arriverà anche in Europa, ma pur con un ovvio sbilanciamento verso i mercati orientali, qualità costruttiva e scelte di progetto ci fanno propendere per un modello globale. Di quelli che potrebbero rinverdire i fasti delle sportivette di pari cubatura che le Case giapponesi sfornavano a getto costante negli anni 80 e 90...

Leggi anche
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta