Video Teaser

KTM 1290 Super Adventure 2021. La presentazione, e il test, a brevissimo

Con un video teaser KTM conferma l'esistenza della vociferata nuova maxi enduro che prende il posto della 1290 Super Adventure. E fissa la sua presentazione al 26 gennaio. Vediamo come potrebbe essere la moto
KTM 1290 Super Adventure 2021. La presentazione, e il test, a brevissimo

Che KTM stesse sviluppando la nuova versione della 1290 Super Adventure non era certo un mistero. Anche su Moto.it ne abbiamo scritto più volte in occasione delle prime foto spia e poi della registrazione di alcuni brevetti.

La presenza della pandemia non ne ha ritardato più di tanto l'arrivo in vendita che dovrebbe iniziare entro la primavera.

Da KTM è intanto arrivato il primo video teaser dedicato alla nuova maxi enduro, che non mostra nulla della moto ma che annuncia per martedì 26 gennaio (quando anche Triumph farà lo stesso per la sua nuova Speed Triple 1200) la presentazione ufficiale. Alla quale seguirà distanza di poco tempo il test dinamico per la stampa internazionale alla quale parteciperemo con il nostro Andrea Perfetti.

Qualcosa sulle caratteristiche delle nuova V2 siamo in grado di anticiparvi grazie alle immagini delle moto colte durante i test e ad alcuni disegni di brevetto.

Come la 790, e poi 890, Adventure la nuova Super Adventure ha il serbatoio con le “guance” basse al fine di avere una migliore distribuzione dei pesi a vantaggio della guidabilità.
Le foto spia hanno poi mostrato i due radiatori di raffreddamento in luogo di quello singolo, e anche questa soluzione premia un lay-out favorevole, oltre che lo smaltimento dell'aria calda grazie a estrattori laterali più efficaci. C'è poi il nuovo telaietto posteriore in alluminio, imbullonato al traliccio principale in tubi di acciaio, lasciato in vista e rifinito nelle forme per contribuire all'estetica della coda.

Il motore, naturalmente Euro 5, pare sia il noto bicilindrico a V di 75°: impossibile dire al momento se siano cambiata la sua cilindrata di 1.301 cc e la potenza attuale di 160 cavalli.

  • 1/8
  • 2/8
  • 3/8
  • 4/8
  • 5/8
  • 6/8
  • 7/8
  • 8/8

Nella nuova estetica si notano il diverso frontale, con il gruppo ottico anteriore che lascia spazio in basso al sensore radar anteriore che gestisce il cruise control adattivo, l'allarme anti collisione e un'eventuale frenata d'emergenza.

E' naturalmente probabile che sia accoppiato a un secondo radar posteriore. Il cruise control adattivo sarà disponibile di serie solo sulla versione 1290 S, mentre non se ne fa menzione sulla R, che potrebbe però disporne come optional.

Per quanto riguarda dettagli più legati alla meccanica, il propulsore erediterà il nuovo cambio introdotto sulla Super Duke R 1290 quest'anno, e ci saranno diverse componenti riviste: il telaio rimane fedele allo schema a traliccio in Cromo-Molibdeno, ma ospita un motore ruotato di 2° verso l'avantreno per dargli maggior carico.

Cambia anche la posizione del cannotto di sterzo, leggermente arretrato, mentre il forcellone si allunga. Più bassa la seduta del pilota (con una sella regolabile in altezza sulla più stradale Super Adventure S.

Recensioni
  • Assurdo Universo
    28 dicembre 2020
    KTM 1290 Super Adventure S
    Gran moto, motore infinito ma cavalli docili, in movimento è una piuma, da fermo un pò meno... grande appoggio e rigore in curva, anche quelle veloci. Calore non eccessivo, piuttosto comoda per i viaggi, divertentissima nel misto, mai provata in off-road, le alte velocità non le appartengono, avantreno leggero che soffre il vento, ma le perdoni tutto perchè non ti fermeresti mai e torni sempre col sorriso sulle labbra.
    Leggi di più
  • SAURO G
    22 dicembre 2020
    KTM 1290 Super Adventure S
    Finalmente mi sono portato a casa il K 1290. MOTO FAVOLOSA...già avevo assaporato il mitico 990 adventure ABS ma questa è una altra cosa...è un mito. Adesso manca solo un pò di sole per usarla tutti i giorni.
    Leggi di più
  • placido72
    17 dicembre 2020
    KTM 1290 Super Adventure S
    Quando salì sulla 1290s capisci subito che questa moto è dotata di numeri irraggiungibili per la stragrande maggioranza delle moto in circolazione. È altrettanto vero che i numeri vengono dal pilota, per cui per sfruttarla a fondo bisogna essere un po’ smaliziati.... prestazioni mozzafiato a tutti i regimi, tenuta di strada neutra, non ti tradisce mai! Frenata migliorabile.... consumi basissimi per una 1300cc da 160 cv , fatti i 20km/l senza problemi, a volte è andata anche meglio. Confort di marcia sulle lunghe percorrenze, ottimo ma col le dell’ente in gel powerparts. Che dire ha una estetica personale, o la ami o la odi, ma quello che ricevi è talent tanto che non riuscirai a tornare indietro...,
    Leggi di più
Moto nuove
Moto usate
Leggi anche
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta