MV Agusta, arrivano le versioni SCS per Brutale e Dragster 800 RR
Novità 2020

MV Agusta, arrivano le versioni SCS per Brutale e Dragster 800 RR

Le versioni 2020 delle MV Brutale 800 RR SCS, Dragster 800 RR SCS e, a breve, Dragster 800 RC SCS guadagnano la frizione intelligente “SCS”

Dopo aver debuttato su Turismo Veloce 800 Lusso SCS e Turismo Veloce 800 RC SCS, la trasmissione con frizione Smart Clutch System arriva sulle versioni 2020 anche di Brutale e Dragster 800 RR e di Dragster 800 RC che guadagnano la sigla SCS.

La particola frizione - di tipo Rekluse - consente cambiate e scalate tradizionali servendosi del comando a pedale assistito dal quickshift bidirezionale EAS 2.1.
La frizione S.C.S. 2.0 è stata sviluppata da MV Agusta in collaborazione con Rekluse, si disinnesta automaticamente quando la moto è ferma. Non è quindi necessario tirare la leva della frizione mentre ci si sta fermando e il sistema permette di ripartire senza doverla utilizzare. Tutto questo rende più fluida e comoda la guida.

  • 1/6
  • 2/6
  • 3/6
  • 4/6
  • 5/6
  • 6/6

I tecnici hanno individuato l’attacco perfetto per partenze così efficaci da essere difficilmente riproducibili con una frizione manuale, o con altri sistemi di cambio assistito. Il sistema SCS 2.0 offre un altro sostanziale vantaggio: non comporta alcun aggravio di peso, visto che la differenza rispetto a una frizione tradizionale è di soli 36 grammi.

Brutale 800 RR SCS (in vendita a partire da 16.990 euro) e Dragster 800 RR SCS (in vendita da 19.490 euro) si avvalgono della stessa dotazione tecnica delle versioni standard.
Il motore tre cilindri di 798 cc con albero motore controrotante e cambio estraibile sviluppa 140 cv a 12.300 giri e 8,87 kgm di coppia massima a 10.100 giri.

  • 1/7
  • 2/7
  • 3/7
  • 4/7
  • 5/7
  • 6/7
  • 7/7

La gestione elettronica del motore è con MVICS 2.0 e centralina di controllo motore Eldor. Permette di scegliere tra quattro mappe di controllo di coppia, tre predefinite e una utente.
Il controllo di trazione, ulteriormente affinato, prevede otto livelli di intervento, facilmente configurabili tramite menu. Della dotazione di serie fa parte l’ABS Bosch 9 Plus (non cornering) di ultima generazione.
L'impianto frenante è con doppio disco anteriore di 320 mm e pinze a quattro pistoncini con fissaggio radiale; disco posteriore di 220 mm e pinza a due pistoncini.

Il telaio a traliccio in tubi di acciaio ALS con piastre attacco forcellone in lega di alluminio è completato dal forcellone monobraccio che, sulla Dragster, ospita il pneumatico 200/50 montato sul cerchio a raggi con canale da 6 pollici (180/55 sulla Brutale, cerchio a razze 5.50”).
Il peso della Brutale 800 RR SCS è dichiarato in 175 kg a secco; scende a 168 sulla Dragster 800 RR SCS
La frizione S.C.S. 2.0, integrata nel sistema di gestione controllo motore con azionamento automatico Radius CX e comando idraulico, ha mozzo campana frizione ricavato dal pieno con lavorazione CNC e perni con trattamento DLC.

MV Agusta Brutale 800 RR SCS (2020)

Informazioni generali
  • Marca
    MV Agusta
  • Modello
    Brutale 800
  • Allestimento
    Brutale 800 RR SCS (2020)
Vai alla scheda tecnica

MV Agusta Dragster 800 RR SCS (2020)

Informazioni generali
  • Marca
    MV Agusta
  • Modello
    Dragster 800
  • Allestimento
    Dragster 800 RR SCS (2020)
Vai alla scheda tecnica
Recensioni
  • Ceccob12
    25 marzo 2021
    MV Agusta Brutale 800
    Con la mia MV Brutale 800 mi trovo molto bene , è una moto molto agile e divertente , leggera e con motore eccezionale in coppia. Io mi sono molto divertito usandola sui passi alpini .
    Leggi di più
  • giuseppe222
    13 marzo 2021
    MV Brutale 800
    Moto bellissima, molto agile e leggera, tra le curve è divertentissima. Ha un motore con un sound fantastico, un tre cilindri sempre pronto a qualsiasi regime e che spinge tantissimo. Si tratta di una moto ITALIANA, curata e sempre bella da vedere. Sono convinto che un motociclista prima o poi debba provare una MV Agusta!
    Leggi di più
  • Maurizio f4
    18 febbraio 2021
    MV Agusta Brutale 800 EAS
    Motore brillante frena non molto erogazione brutale scomoda per lunghi viaggi ideale in città.
    Leggi di più
  • Gianpi30
    30 agosto 2020
    Una moto di cui esserne fiero, con un gran carattere
    Componentistica e design allo stato estremo, unica nel suo genere. Difficile paragonarla, una di quelle moto che ti ricorderai... per sempre.
    Leggi di più
  • KosmosGas
    4 gennaio 2020
    MV Agusta Dragster Maneggevole ed inebriante
    Le note positive: Ottima media dal carattere sportivo con eccellente motore e buoni i freni, a parte ABS un po intrusivo. In generale moto agile (soprattutto una volta sostituito lo stupido posteriore 200) ma anche precisa. Nonostante il passo corto stabile anche ad alte velocità ma ovviamente e principalmente un arma imbattibile nel misto e nello stretto. Una volta abituatosi al comportamento un po particolare dell anteriore negli inserimenti. Nei tornanti manca un po di coppia ma il divertentissimo cambio aiuta. Stranamente neanche scomoda (usata anche per mototurismo in giro per l'europa) a parte qualche vibrazione di troppo su manopole e pedane (nota: sono 186 cm per 86 kg senza vestiti e forse al limite come dimensioni pilota). Le dimensioni compatte portano quasi a vedere solo la strada e creano pertanto la sensazione di volare. Fantastico! Le note negative: Deludenti le sospensioni sia anteriori (Marzocchi che simulano un comportamento progressivo ma che finiscono per fallire sia quando usata a ritmi blandi sia sportivamente) così come la posteriore che manca di supporto e sottodimensionato. Suggerisco cambio mono (io ho montato Mupo AB1Evo) e almeno molle/olio all anteriore se non cartuccia. Un po deludente anche la dashboard poco leggibile e datata ma personalmente non mi interessa molto non usandola durante la guida. Affidabilità: Qualche problemino ben conosciuto (sensore quickshifter e ruota libera motorino di avviamento) ma per il resto regolare manutenzione neanche troppo costosa. Verdetto: E talmente bella e inebriante con la sua agilità e il divertente motore+blipper che le si può perdonare qualche piccolo difetto. Non è la moto da usarsi per andare quotidianamente in ufficio ma deale per le sparate fuori porta ma anche per qualche viaggio un po più lungo. La ricomprerei subito e la raccomando a piloti con esperienza che cercano agilità.
    Leggi di più
  • serlini
    28 aprile 2018
    MV Dragster 800 RR
    Moto fantastica, cuore italiano, agilità e maneggevolezza fantastica. Motore esplosivo e tanta coppia. Freni al top. Sospensioni uniche.
    Leggi di più
Moto nuove
Moto usate
Leggi anche
Altre info MV Agusta Brutale 800 RR SCS (2020)
Altre info MV Agusta Dragster 800 RR SCS (2020)
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta