Novità

MyKTM: la App per motore e sospensioni delle SX-F 2021

E' disponibile la applicazione MyKTM che permette di interfacciarsi alla Connectivity Unit e gestire alcuni parametri dell'erogazione e il set-up delle sospensioni
MyKTM: la App per motore e sospensioni delle SX-F 2021

E' dedicata alle cross austriache della serie SX-F la nuova applicazione MyKTM, disponibile ora gratuitamente per Android e iOS.

Occorre prima di tutto installare sulla moto la Connectivity Unit (di serie sulla SX-F 250 TLD), disponibile nel catalogo KTM PowerParts al prezzo di 169 euro. Dopodiché si è pronti per intervenire rapidamente su alcuni parametri della moto.

L'app può essere utilizzata sull'intera gamma a 4 tempi SX-F 2021 (e sulla KTM 450 SX-F Factory Edition 2020). Attraverso un menu intuitivo da consultare permette di modificare in poco tempo alcuni dei parametri fondamentali del motore, oltre a fornire consigli utili per il setting delle sospensioni WP.

Per utilizzare l’app MyKTM è appunto necessario installare sul manubrio della moto la Connectivity Unit, un’interfaccia da collegare via Bluetooth allo smartphone, che funge anche da paracolpi. Una volta sincronizzata, la moto viene aggiunta al “Garage virtuale” visibile sull'app ed è possibile accedere a differenti opzioni per la messa a punto del motore, oltre a visualizzare i consigli per regolare al meglio le sospensioni.

Selezionando “Motore” si possono personalizzare i parametri per adattarli al tracciato e alle condizioni che dovranno affrontare. Il sistema prevede un approccio progressivo, con diverse impostazioni predefinite che consentono di modificare parametri chiave come il freno motore, la risposta dell'acceleratore, il controllo di trazione e il launch control.

Nella sezione “Sospensioni” i piloti ricevono utili indicazioni su come migliorare ulteriormente la guidabilità della loro KTM SX-F. L'Assistente Sag e i consigli per il setting delle sospensioni permettono di intervenire sulla regolazione della forcella e del monoammortizzatore WP, in base alle caratteristiche del pilota e al tipo di terreno.

“È uno strumento ideato per migliorare l'esperienza di guida – ha detto Joachim Sauer, Senior Product Manager Offroad di KTM - e per far sì che ogni pilota possa trarre il massimo dalla sua moto grazie alle numerose regolazioni disponibili. Siamo molto soddisfatti della versatilità dell'app e di come le modifiche apportabili via smartphone abbiano un effetto così immediato e diretto sulla guida in pista. Il nostro lavoro continua e per il futuro vorremmo ampliare l'uso e le funzionalità dell'app myKTM, per estenderla ad altri modelli della gamma offroad KTM”.

Leggi anche
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta