Novità Kawasaki

Nuova Kawasaki W800 m.y. 2020: video, foto, dati e prezzo

La nuova W800 si aggiunge alle versioni Street e Café della scorsa stagione. Più classica nella linea, più raffinata nei dettagli, più fedele esteticamente alla W1 originale del '68
di Moto.it

Dopo le Kawasaki W800 Street e Café dello scorso anno, come del resto avevamo preannunciato la scorsa estate arriva una terza versione - più minimalista, classica e vicina alla W1 originale - denominata semplicemente Kawasaki W800, che debutta al salone di Tokyo in attesa di... sbarcare in Europa. La nuova W800 si aggiungerà a Street e Café al Salone di Milano EICMA 2019.

Vedi anche

La base, incentrata sul classico propulsore bicilindrico parallelo fasato a 360° con comando distribuzione a coppie coniche, è naturalmente la stessa delle due versioni di W 800 presentate lo scorso anno ad EICMA 2018; le differenze si concentrano evidentemente su estetica e finiture, con l'eccezione del nuovo avantreno con ruota da 19" al posto della 18" di Street e Café, che determinano una guida più stabile e rilassata.

Anche la posizione di guida, grazie ad un diverso manubrio, si pone a metà fra quella più rialzata della W 800 Street e quella invece più sportiva e caricata sull'avantreno della W 800 Café. Diversa anche la sella, più ampia e comoda sia per il pilota che per il passeggero.

Protagonista, evidentemente, il propulsore, che in questa versione è messo in risalto dalla colorazione argento, con il comando distribuzione cromato e il coperchio del corpo farfallato in acciaio e verniciato in nero. Il logo sul serbatoio ora è cromato, mentre le placche paraginocchia hanno la stessa finitura della versione café.

I due strumenti sul faro sono inoltre caratterizzati da un font più classico per i numeri che richiamano la W1 originale, così come gli indicatori di direzione arancio che prendono il posto delle più compatte unità bianche delle due versioni Café e Street. Stesso discorso per i parafanghi cromati, che completano un discorso stilistico che comprende manubrio, supporti faro, specchietti, carter catena, pedali freno e cambio e coperchio filtro olio. Completa il quadro il cavalletto centrale offerto di serie.

Il prezzo è di 10.400 euro, l'arrivo è previsto per i primi mesi dell'anno.

 

  • 1/24
  • 2/24
  • 3/24
  • 4/24
  • 5/24
  • 6/24
  • 7/24
  • 8/24
  • 9/24
  • 10/24
  • 11/24
  • 12/24
  • 13/24
  • 14/24
  • 15/24
  • 16/24
  • 17/24
  • 18/24
  • 19/24
  • 20/24
  • 21/24
  • 22/24
  • 23/24
  • 24/24

Kawasaki W 800 (2020)

Informazioni generali
  • Marca
    Kawasaki
  • Modello
    W
  • Allestimento
    W 800 (2020)
Vai alla scheda tecnica
Recensioni
  • brandolesericcardo2
    5 ottobre 2021
    Kawasaki W800
    Moto molto tranquilla, non è fatta per le prestazioni. Idonea anche a gite fuoriporta di più giorni, ma senza fretta. Posizione di guida comoda, anche se non molto riparata dall'aria (a meno che non montiate un parabrezza ovviamente) spazio in abbondanza anche per il passeggero, che può contare anch'egli su una posizione comoda, e spazio anche per montare borse laterali, dati gli scarichi molto bassi. Ciclistica ok, sospensioni e freni commisurati all'indole della moto, presenta un disco singolo all'anteriore ed un tamburo al posteriore, non ha l'ABS, ma non ne ho mai sentito il bisogno. Motore con regime di rotazione automobilistico (zona rossa a 7000 giri), da sfruttare in coppia, inutile superare i 3000/3500 giri al minuto, si hanno solo vibrazioni. Il regime ideale sono 2500 giri, in 5a si è a circa 80 km/h. Cambio a 5 marce, sinceramente troppo corte. 6 o 5 marce più lunghe avrebbero sicuramente permesso di affrontare tratti autostradali o strade ad elevata percorrenza con il motore ad un regime più basso, sfruttando di più l'abbondante coppia e riducendo le vibrazioni. I consumi restano comunque buoni, con un pieno si fanno circa 280 km. Se non avete fretta, volete un mezzo affidabile, tranquillo e che con calma vi possa portare in piazza a bere il caffè, così come in capo al mondo, questa è la moto che fa per voi.
    Leggi di più
  • edmondo.dedonato11
    3 agosto 2021
    Kawasaki W 650
    Moto maneggevole, facile da guidare e divertente, ideale per turismo su strade ricche di curve. Comoda anche per viaggiare in due persone. Motore molto bello, dotato anche di avviamento a pedale. Telaio classico, essenziale.
    Leggi di più
  • username__425403
    16 maggio 2021
    W 650 moto che fa innamorare
    Ottima per tutti gli usi se non si hanno velleita' sportive, manutenzione semplicissima anche fai da te. indistruttibile. parca nei consumi . avviamento anche a pedivella. Vera moto vintage utilizzabile quotidianamente.
    Leggi di più
Moto nuove
Moto usate
Leggi anche
Altre info Kawasaki W 800 (2020)
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta