Novità 2020

Nuova Triumph Street Triple RS 2020: ancora più potente!

Più bella e performante, grazie al lavoro svolto sulla Moto2, la naked media di Hinckley debutta a EICMA 2019. Tutto quello che sappiamo in attesa della prova
di Moto.it

Eccola finalmente qui, completa di tutti i dati e delle foto ufficiali - parliamo della nuova Triumph Street Triple RS 765, che vi avevamo anticipato al momento del primo teaser di qualche giorno fa. In attesa della nostra prova, che si svolgerà già nei prossimi giorni in Andalusia, eccovi tutti i dati della top di gamma RS - l'unico modello che per il momento arriva a rinfrescare la linea Street Triple.

Vedi anche

La nuova Triumph Street Triple 765 RS - già protagonista di un'importante evoluzione con la versione 2017 - è stata quindi affinata sotto tanti aspetti, con il motore che prende potenza ai medi e coppia grazie alle evoluzioni già mostrate sulla Daytona 765 Moto2 e diventa nel contempo Euro-5.

La potenza sale infatti ai medi regimi pur restando invariata nel valore massimo (123 cv a 11.750 giri) e la coppia si attesta a 79 Nm a 9.350 giri; è il miglioramento del 9% ai medi regimi che fa drizzare le orecchie agli appassionati: la precedente RS, più nervosa rispetto alla 765R, soffriva un po' sotto questo aspetto rispetto alla sorella più stradale, che sacrificava qualche cavallo in alto sull'altare della "schiena" ai medi regimi. Tutti risultati ottenuti grazie a un nuovo asse a camme dalla diversa fasatura, che uniti ad albero motore, frizione e contralbero di bilanciamento alleggeriti con una conseguente riduzione dell'inerzia rotazionale del 7% garantiscono una prontezza decisamente maggiore nella risposta all'acceleratore.

Nuovo anche il silenziatore ottimizzato per le nuove normative e accordato a nuovi condotti d'aspirazione, che si fa notare per il fondello in fibra di carbonio e per una nuova voce più grintosa e cupa. Diversa anche la rapportatura del cambio, con prima e seconda più corte, e affinamenti produttivi che ne hanno ridotto le masse e quindi l'inerzia.

 

Il nuovo silenziatore della Triumph Street Triple RS
Il nuovo silenziatore della Triumph Street Triple RS

Cambia naturalmente anche la linea, con una sportività più marcata ed elegante. Arrivano fari ridisegnati a LED e con luce diurna, caratterizzati da un'estetica più aggressiva e da una luce più bianca. Diverse anche le sovrastrutture, con cupolino e prese d'aria più cariche sull'anteriore, mentre il codino, il coprisella monoposto e il puntale sottocoppa sono più filanti e leggeri.

Le colorazioni saranno due: Matt Jet Black e Aluminium Silver con decalcomanie gialle, o Silver Ice e Diablo Red con decalcomanie argento.

Novità anche dal punto di vista della gestione elettronica. Il cruscotto TFT riceve la connettività MyTriumph con integrazione GOPro,  navigazione turn-by-turn e gestione delle telefonate e della musica con nuovi layout grafici, quattro stili e quattro colori diversi. L'angolazione dello schermo TFT può essere regolata per una visibilità ottimale per ogni pilota ed in ogni condizione di luce.

Arriva anche il quickshifter Triumph Shift Assist di ultima generazione con supporto in inserimento e scalata di serie, mentre restano le cinque modalità di guida Road, Rain, Sport, Track e Rider (personalizzabile) in cui le prime quattro sono state ottimizzate a seguito delle variazioni apportate al propulsore. 

 

La Triumph Street Tripe RS 2020 a fianco della Moto2 da cui ha tratto le evoluzioni motoristiche
La Triumph Street Tripe RS 2020 a fianco della Moto2 da cui ha tratto le evoluzioni motoristiche

Anche dal punto di vista ciclistico arrivano diverse novità, anche se più di dettaglio. Il telaio rimane infatti del tutto invariato, così come la dotazione in termini di sospensioni, dove troviamo una forcella Showa BPF con steli da 41 mm e un monoammortizzatore Öhlins STX40 con serbatoio separato, entrambi completamente regolabili e variati nelle tarature interne a seguito delle evoluzioni motoristiche.

Non cambiano neanche le pinze freno, con le monoblocco radiali Brembo M50 a 4 pistoncini comandate dalla pompa Brembo MCS (ovvero la versione di primo equipaggiamento della RCS) mentre arrivano come coperture di primo equipaggiamento le Pirelli Diablo Supercorsa SP V3.

Un occhio infine anche per il passeggero, con l'aumento della distanza fra sella e pedane che determina un'angolazione meno pronunciata per le gambe.

Guarda il listino della Triumph Street Triple

Guarda gli annunci delle Triumph Street Triple nuove

Guarda gli annunci delle Triumph Street Triple usate

  • 1/10
  • 2/10
  • 3/10
  • 4/10
  • 5/10
  • 6/10
  • 7/10
  • 8/10
  • 9/10
  • 10/10

Triumph Street Triple RS (2020 - 21)

Informazioni generali
  • Marca
    Triumph
  • Modello
    Street Triple
  • Allestimento
    Street Triple RS (2020 - 21)
Vai alla scheda tecnica
Recensioni
  • Cappe2616
    19 marzo 2021
    La regina del segmento delle naked medie
    Motore rotondo e fruibile ad ogni regime, morbido ai bassi e ruggente agli alti, ciclistica degna di una Tuono V4 e comfort di riferimento
    Leggi di più
  • davide__milanesi
    5 novembre 2020
    Triumph street triple rs my2020
    ottima moto sia per casa lavoro che divertimento del fine setrimana leggera, agile, motore sempre pronto divertentissima
    Leggi di più
Moto nuove
Moto usate
Leggi anche
Altre info Triumph Street Triple RS (2020 - 21)
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta