• 1/3
  • 2/3
  • 3/3
Anticipazioni

Suzuki: il brevetto di un nuovo motore bicilindrico parallelo

Un brevetto depositato in Giappone riguarda una nuova unità di media cilindrata con disposizione parallela dei cilindri, e non a V come quello della storica serie SV e V-Strom
di Maurizio Gissi

Suzuki è rimasta la sola marca giapponese ad avere in vendita una moto di media cilindrata con il motore a V, ovvero la celebre V-Strom 650, che ha ereditato l'unità meccanica della stradale SV650: un ottimo motore, che ha radici ormai ventennali. Honda ha lasciato il V2 della Transalp per il bicilindrico parallelo NC700 e poi 750, Kawasaki raccoglie ampi consensi con il 650 della Ninja e della Versys e Yamaha fa altrettanto con la serie MT-07 (naked, Tracer e Ténéré).

Il motore del concept Recursione EX7. Si notano la turbina e l'intercooler
Il motore del concept Recursione EX7. Si notano la turbina e l'intercooler

Un brevetto depositato in Giappone a inizio anno, e pubblicato ad agosto, rivela che Suzuki sta sviluppando una nuova unità motoristica parallela.
Se sarà per sostituire o per affiancare l'attuale V2 non lo sappiamo, ma è certo un parallelo presenta vantaggi economici e spesso di layout del veicolo rispetto a una architettura a V, che da parte sua gioca le proprie carte migliori in altri ambiti.

Suzuki ha presentato il concept Recursion al Tokyo Motor Show del 2013: una nuova media cilindrata bicilindrica frontemarcia con il compressore. Inizialmente monoalbero di 588 cc, diventato poi bialbero 700 “XE7” nel 2015 (nella foto sopra).

Il nuovo motore del brevetto perde il compressore, mostrando un disegno ancora più compatto e razionale. Tutto lascia supporre che potrebbe essere le base per una nuova serie di modelli di media cilindrata e dal costo competitivo, come nel caso delle citate concorrenti giapponesi.

Il concept Suzuki Recursion
Il concept Suzuki Recursion

Altro aspetto interessante di questo motore è la posizione del catalizzatore nel primo tratto dei condotti di scarico, alle spalle del radiatore: una collocazione che beneficia di temperature più alte dei gas di scarico (migliorando l'efficienza a freddo del sistema) e libera lo spazio sotto al motore.

La ciclistica rappresentata nei disegni di brevetto è puramente indicativa, trattando il brevetto il motore e il suo sistema di scarico. E' ipotizzabile che la cilindrata sia attorno ai 700 cc e che la potenza sia dell'ordine dei 75-80 cavalli.

Resta naturalmente da capire come il tutto evolverà, e quale sbocco produttivo abbia eventualmente pianificato Suzuki.

Suzuki V-Strom 650 ABS (2017 - 20)

Informazioni generali
  • Marca
    Suzuki
  • Modello
    V-Strom 650
  • Allestimento
    V-Strom 650 ABS (2017 - 20)
Vai alla scheda tecnica
Recensioni
  • adriano10
    28 maggio 2021
    V-Strom 650 ABS
    Motore ok, moto generosissima, unica pecca la sella.
    Leggi di più
  • Stefano--it
    9 aprile 2021
    V-Strom 650 ABS
    Ho posseduto anche il modello Euro 3 ma la versione 2017 è nettamente migliorata. Per il mio modo di viaggiare questa moto é un qualcosa di fantastico. Comoda, affidabile, sicura ed economica sia nei consumi che nella manutenzione. Prestazioni brillanti e divertimento garantito anche in coppia. Dopo tre anni di utilizzo posso dire che vanta un rapporto qualità prezzo ineguagliabile.
    Leggi di più
  • roby200611
    14 novembre 2020
    Suzuki V-Strom 650 ABS
    Moto totale..la migliore del segmento!
    Leggi di più
Moto nuove
Moto usate
Leggi anche
Altre info Suzuki V-Strom 650 ABS (2017 - 20)
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta