• 1/17
  • 2/17
  • 3/17
  • 4/17
  • 5/17
  • 6/17
  • 7/17
  • 8/17
  • 9/17
  • 10/17
  • 11/17
  • 12/17
  • 13/17
  • 14/17
  • 15/17
  • 16/17
  • 17/17
Novità 2020

Yamaha Ténéré 700 Rally Edition, prezzo e disponibilità [VIDEO E GALLERY]

Evocativa versione più fuoristradistica della media on-off Yamaha, con la meravigliosa livrea Yamaha France che ricorda le imprese di Olivier alla Dakar
di Edoardo Licciardello

La Yamaha Ténéré 700 è la media adventure di maggior successo degli ultimi anni: fin dal suo debutto a EICMA 2018 ha acceso gli entusiasmi del pubblico. Noi l'abbiamo provata più volte (la prima qui, nel test anteprima, e la seconda nella comparativa con la KTM Adventure 790, la sua rivale elettiva) apprezzandola fin da subito.

Vedi anche

A quasi un anno di distanza dalla commercializzazione, arriva quindi questa versione speciale Rally, che già dalla livrea dichiara le sue intenzioni. È dedicata alle imprese di Jean-Claude Olivier e Serge Bacou, i due piloti del team Sonauto-Yamaha capaci di chiudere al quinto e settimo posto la Paris-Dakar 1983 in sella a due XT600Z Ténéré. Un'impresa fra le tante compiute da "JCO", visionario imprenditore innamorato del marchio Yamaha per cui ha ricoperto la carica di AD della filiale francese, e pensatore non convenzionale: sua l'idea di creare le rally FZT a quattro cilindri su base FZ 750 con cui - nonostante consumi pazzeschi - Bacou si classificò settimo nell'edizione 1987.

Ferma restando la base tecnica (l'apprezzatissimo propulsore CP2 da 689 cc nato su MT-07 e XSR), questa Yamaha Ténéré 700 Rally vanta appunto una livrea blu e gialla che richiama le XT600Z del 1983, con grafiche nere Yamaha Speedblock che fanno battere il cuore a chiunque abbia vissuto quel periodo.  

 

 

Alla livrea si aggiungono alcune migliorie tecniche che aumentano la capacità touring e off-road della Ténéré 700. C'è infatti la piastra paramotore in acciaio da 4 mm di spessore, con attacco per la scatola attrezzi, integrata dalla protezione radiatore e dal paracatena tagliato al laser. La sella rally alza la seduta di 20 mm portandola a 895, facilitando il passaggio alla guida in piedi, con l'aiuto dei tamponi antiscivolo sul serbatoio di serie e delle manopole specifiche per l'uso in fuoristrada.

Anche il motore guadagna qualcosa grazie al terminale di scarico Akrapovič omologato con protezioni in carbonio, mentre le frecce a LED sono più piccole e meno esposte agli urti. Naturalmente sul sito Yamaha è possibile consultare tutti gli accessori disponibili, oltre ad una linea di abbigliamento dedicata.

Ténéré 700 Rally Edition sarà disponibile presso i Concessionari Yamaha nella sola livrea che vedete (denominata Sky Blue) a partire da luglio 2020 al prezzo di listino 11.399 f.c. 

Yamaha Ténéré 700 Rally Edition (2020)

Informazioni generali
  • Marca
    Yamaha
  • Modello
    Ténéré 700
  • Allestimento
    Ténéré 700 Rally Edition (2020)
Vai alla scheda tecnica
Recensioni
  • daniele pozzi
    3 ottobre 2021
    Yamaha Ténéré 700 Rally Edition (2020)
    Moto equilibrata sotto tutti i punti di vista. Facile da guidare ha motore progressivo e fluido. In due solo per spostamenti a breve raggio.
    Leggi di più
  • davide.minetto
    1 ottobre 2021
    Yamaha Ténéré 700 Rally Edition (2020)
    Piccola gran moto/ ci fai tutto e ti diverti come quando avevi il 125
    Leggi di più
Moto nuove
Moto usate
Leggi anche
Altre info Yamaha Ténéré 700 Rally Edition (2020)
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta