8,5
Voto della redazione
prova con video

Fantic Motor Caballero 125 Scrambler e Flat Track TEST: Roba da grandi!

Abbiamo provato le nuove moto italiane in città, nel misto e in un semplice fuoristrada. Come vanno? Bene: non faranno la felicità solo dei 16enni. Sono costruite con grande cura e hanno prestazioni interessanti. Bello il sound e le finiture. Difetti? La qualità si paga
di Andrea Perfetti

Fantic Motor ci sta facendo sognare. Dopo la gamma di enduro e supermotard di piccola cilindrata, amatissima dai giovani motociclisti, la Casa veneta rispolvera un nome che fa scendere la lacrimuccia ai quarantenni di oggi. La Caballero infatti è stata un must degli anni 70 e 80, una icona di un'intera generazione. Efficace in fuoristrada, a suo agio nei licei dei papà dei sedicenni di oggi. Nel 2018 la storia riparte. Con lo stesso, identico logo, ma con contenuti adeguati ai nostri tempi.
La Caballero non è più una moto da enduro racing (per questo sport ci sono le moto dedicate di Fantic Motor), ma un'attualissima Scrambler (declinata anche in versione Flat Track).
Rinuncia al motore due tempi, visto che la potenza imposta dalla legge per i 125 è fissata in massimo 15 cavalli per tutti. Ma guadagna consumi irrisori e una grande robustezza. Il motore è infatti l'affidabile monoalbero Yamaha-Minarelli con raffreddamento a liquido e 4 valvole per cilindro, e dispone di 6 marce. Il telaio è un solido monotrave in acciaio, dotato di piastre laterali in ergal ricavate dal pieno. I cerchi sono in alluminio, a raggi. La Scrambler ha gomme Mitas da enduro nelle misure 110/80 R19 davanti e 130/80 R17 dietro. La Flat Track dispone di gomme meno tassellate e al posteriore sfoggia la classica ruota da 19", usata in tutte le gare destinate a questa disciplina. Le sospensioni sono di notevole fattura: alla forcella rovesciata da 41 mm di diametro corrisponde il mono regolabile nel precarico. Lo scarico è doppio ed è costruito da Arrow. 
La Caballero non delude nemmeno nella frenata, fornita dall'impianto BYBRE (quindi progetto italiano Brembo) con un poderoso disco a margherita da 320 mm e ABS a due canali Continental disinseribile. Sono notevoli anche le finiture delle piastre della forcella, dei comandi elettrici e delle plastiche in generale. Il serbatoio dispone di 12 litri di capienza e il peso a pieno carico è di 130 kg. La sella è adatta a tutti, perché dista solo 845 mm da terra ed è molto stretta. Le due versioni che abbiamo provato non costano poco, entrambe 4.990 euro, ma convincono con una qualità costruttiva che convincerà anche i più scettici. Volete un esempio? La Caballero ha un faro a led anteriore bello nello stile e con una potenza che non troviamo di solito nemmeno sulla maxi. Avviso ai sedicenni: è perfetta per le notturna in fuoristrada!

La nostra prova

Piccola peste. La Caballero ci ha stupito, e non poco. Negli stessi giorni del test avevamo in redazione anche diverse maxienduro, ma abbiamo guidato quasi sempre lei. Brillante - a dispetto dei 15 cavalli imposti dalla legge - e con un sound di scarico coinvolgente. In città è uno spasso. Scatta come un furetto al semaforo e ti invoglia a mettere tutte le marce in cento metri. Proprio come si faceva con la mitica Caballero dei tempi andati. La moto è piccina, agilissima nel traffico, ma ospitale anche per chi supera il metro e ottanta. Le sospensioni lavorano molto bene e digeriscono il peggior pavè senza farci saltare le otturazioni. 
La Caballero 125 è una moto adulta, a dispetto della cilindrata. Renderà felici i sedicenni. Ma - lo scommettiamo - farà inventare un sacco di balle ai papà in cerca di scuse per usarla. E' fatta bene e diverte parecchio a velocità ben lontane dal ritiro patente. La velocità massima è pari a 112 km/h reali (corrispondono a 124 indicati) e si possono tenere i 100/105 indicati senza fatica. Quindi la Caballero è adatta anche a gite fuori porta non troppo lunghe, assecondata da consumi davvero bassi (siamo intorno ai 30 km/l). 
Scrambler e Flat Track si differenziano a livello ciclistico in modo sensibile. La Scrambler è più leggera e agile, meno caricata sul davanti. La Flat Track ha un'impostazione più stradale; è meno agile in città, ma più stabile nel misto extraurbano. 
E fin qui abbiamo parlato delle cose belle. Difetti? Il collettore scalda la gamba nelle soste prolungate in città. E la strumentazione, bella e ricca di informazioni, lamenta un contagiri decisamente impreciso. Tutto sommato poca cosa, a fronte di un progetto azzeccato e degno del logo Caballero sul serbatoio.

Pregi e difetti
  • Costruite con grande cura, divertenti in città e fuori, ottima frenata e consumi bassi
  • Collettore caldo in città, contagiri impreciso sulle moto in prova

Abbiamo utilizzato

Andrea Perfetti: casco Ottano, giacca Tucano Urbano Summer Task, Jeans Tucano Urbano, scarpe TCX Boots, maschera Scott Prospect.
Umberto Mongiardini: casco Tucano Urbano EL'JET, giacca Revi'it! Newton, guanti Rev'it Palmer, scarpe Rev'it Mohawk.

Maggiori info

Luogo: Milano
Meteo: sole, 26°
Tester: Andrea Perfetti (185 cm, 85 kg); Umberto Mongiardini (172 cm, 62 kg)
Testo di A. Perfetti
Riprese di Luca Catasta e Antonio Mulas
Montaggio di L. Catasta

  • 1/9
  • 2/9
  • 3/9
  • 4/9
  • 5/9
  • 6/9
  • 7/9
  • 8/9
  • 9/9

Fantic Motor Caballero 125 Scrambler 4t (2018 - 20)

Informazioni generali
  • Marca
    Fantic Motor
  • Modello
    Caballero 125
  • Allestimento
    Caballero 125 Scrambler 4t (2018 - 20)
Vai alla scheda tecnica
Recensioni
  • f.poccianti1655
    25 giugno 2021
    125 Scrambler 4t
    La moto oltre che essere bella è anche equilibratissima, davvero stabile sul veloce e precisissima sul misto. consuma davvero poco e allo stesso tempo spinge più delle altre 125 4t. la consiglio assolutamente!!
    Leggi di più
  • Piccolo_Pan
    18 aprile 2021
    Fantic Motor Caballero 125 Scrambler 4t
    Una moto dalle mille soddisfazioni, non ostante la piccola cilindrata mi ha portato in lungo e il largo facendomi divertire e capace di fare 300km con soli 10€. Il motore è sempre scattante, il sound avvolgente, le sospensioni e i freni eccellenti considerando che mont alo stesso telaio del modello 250. Comoda anche per spostamenti in doppio, il passeggero ci sta comodamente. I difetti che ho riscontrato in questi due anni di utilizzo sono l’assistenza, inesistente e per nulla attenta. Per tagliandi e manutenzione mi sono sempre rivolto al mio meccanico di fiducia assistendolo al lavoro data la mia passione motoristica. È una fantastica prima moto ma anche un ritorno ai tempi d’oro del Caballero, con una moto del genere non passerete mai inosservati e sarà sempre il soggetto di molte fotografie.
    Leggi di più
Moto nuove
Moto usate
Leggi anche
Altre info Fantic Motor Caballero 125 Scrambler 4t (2018 - 20)
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta