8,0
Voto della redazione
Prova crossover

NC750X 2021: la best seller si rinnova - TEST

Più potente, più leggera, con un look più trendy e tanto altro: tutto quello che c'è da sapere su una delle crossover di fascia media più interessanti (e vendute) del momento
di Enrico De Conti

Honda ha aggiornato una delle sue best seller, la NC 750X. Per il 2021 la crossover della casa giapponese, oltre a diventare Euro 5, mostra tante migliorie. Motore più potente, peso ridotto, un nuovo look e tanto altro. Siamo andati a scoprirla nel dettaglio e a provarla su strada.

Il motore

Sono passati nove anni dall’introduzione della prima NC e di cambiamenti per il 2021 questa moto ne ha fatti molti.

Il motore bicilindrico, ora Euro 5, è stato affinato permettendo una riduzione di peso di 1,2 kg. Confermata la disposizione frontemarcia con schema a corsa lunga (77 mm x 80 mm) con manovellismo a 270°. Questa configurazione offre un rendimento ideale ai medi regimi, che è poi il range di utilizzo maggiore per questa categoria di moto.

Cresce la potenza, ora abbiamo 58,6 cavalli a 6.750 giri/min, con una coppia massima di 69 Nm a 4.750 giri/min. Anche il limitatore è stato spostato più in alto e la NC 750X raggiunge i 7.000 giri/min.

Nei concessionari è disponibile anche una versione depotenziata a 35 kW guidabile con patente A2.

Il cambio è stato modificato nella rapportatura. Prima, seconda e terza marcia ora sono più corte, le restanti tre sono leggermente più lunghe. Questo affinamento dona più spunto e riduce l'utilizzo di carburante su lunghe percorrenze. I consumi dichiarati su ciclo misto si attestano sui 28,3 km/l, con il serbatoio della benzina sottosella di 14 litri l’autonomia della crossover è di 400 km circa.

Arriva anche l’acceleratore elettronico Throttle-by-wire che offre quattro riding mode. Oltre a quella personalizzabile abbiamo le modalità Standard, Sport e Rain. Questo componente elettronico, utilizzato su diversi modelli di casa Honda, gestisce la risposta dell’acceleratore, freno motore, controllo di trazione e, se presente, impostazioni del cambio DCT.

Sulla versione a cambio manuale arriva la frizione antisaltellamento servoassistita che garantisce un livello maggiore di sicurezza durante la fase di scalata evitando sobbalzi e successiva perdita di aderenza della ruota posteriore.

La ciclistica

Anche per quanto riguarda la ciclistica troviamo delle modifiche sostanziali, il telaio, pur confermando la configurazione con struttura in tubi di acciaio e schema a diamante, è stato riprogettato usando tubi di spessore e peso differenti. Il risparmio di peso è di ben 1,8 kg. Insieme al telaio è stato fatto un lavoro di riposizionamento dell’airbox e della batteria che ha permesso di ampliare anche il vano portaoggetti. La capacità di carico passa da 22 a 23 litri, adesso la NC 750X può ospitare anche un casco adventure.

Il peso totale della moto con il pieno scende di 6 kg, ora siamo a 214 kg per la versione a cambio manuale, dieci in più per la DCT.

L’altezza della sella scende da 830 a 800 mm, infatti sia forcella che monoammortizzatore sono stati ridotti nell’escursione di tre centimetri, da 150 a 120 mm.

Confermato l’impianto frenante, i cerchi e la gommatura. All’anteriore troviamo un disco da 320 mm con pinza a doppio pistoncino, cerchio da 17 pollici in lega di alluminio e pneumatico che misura 120/70. Al posteriore un disco da 240 mm con pinza a singolo pistoncino, sempre un cerchio in lega di alluminio da 17 pollici con pneumatico che misura 160/60. Le gomme scelte per la prima dotazione sono le Metzeler tourance next.

Estetica e dotazione

Esteticamente la NC 750X è stata ridisegnata ma non stravolta, mantenendo sempre il carattere che ormai la contraddistingue da nove anni.

Nuova è la forma della carenatura, ora più filante, così come i pannelli e le cover laterali. Rivisitato è il parabrezza, ancora più aerodinamico e protettivo. I gruppi ottici sono stati anch’essi riprogettati e sono full LED.

Gli indicatori di direzione, ora a LED, sono a disattivazione automatica e dotati di segnalatore di frenata improvvisa. Quando il pilota si trova a effettuare una frenata brusca essi sono in grado di lampeggiare per avvertire che una manovra di emergenza è in corso.

Il cruscotto LCD multifunzione è tutto nuovo e da qui, tramite un comando al blocchetto del manubrio, si possono selezionare i vari Riding Mode. 

La presa di ricarica USB-C è offerta come optional.

  • 1/28
  • 2/28
  • 3/28
  • 4/28
  • 5/28
  • 6/28
  • 7/28
  • 8/28
  • 9/28
  • 10/28
  • 11/28
  • 12/28
  • 13/28
  • 14/28
  • 15/28
  • 16/28
  • 17/28
  • 18/28
  • 19/28
  • 20/28
  • 21/28
  • 22/28
  • 23/28
  • 24/28
  • 25/28
  • 26/28
  • 27/28
  • 28/28

Come va

Saliamo in sella e subito si evince il motivo per cui la NC 750X è una moto di successo, si sente un feeling familiare, è come se l’avessimo sempre guidata.

Partiamo e cominciamo ad analizzare le modifiche apportate per il 2021.

L'incremento di cavalli, poco più di tre, non è molto percepibile, il motore spinge bene e mantiene un’erogazione dolce e progressiva. Quello che si sente è il lavoro fatto sulla rapportatura. Le marce basse più corte rendono il motore molto pronto nelle ripartenze, si esce dalle curve con facilità e con un buon allungo.

Nel misto i quasi sessanta cavalli si fanno valere e regalano sorrisi sotto il casco.

L’acceleratore elettronico è ben tarato e cambia in base alla mappatura. In Standard è dolce e copia pari pari i movimenti del polso, in Rain addolcisce l’erogazione, mentre in Sport rende questa tourer più cattiva.     

Il feeling alla guida è ottimo. Il telaio in acciaio lavora molto bene con le sospensioni, la proverbiale facilità di utilizzo che contraddistingue le moto di casa Honda si sente anche su questo modello. Con la NC 750X si prende subito confidenza e si viaggia in totale relax. A qualsiasi andatura non è stato rilevato alcun sbacchettamento o perdita di aderenza. Caratteristiche dinamiche quindi promosse a pieni voti.

L’abbassamento della sella di tre centimetri si fa sentire. Più facili ora sono le manovre da fermo, grazie anche alla riduzione di peso (ben sei chili in meno dal modello precedente).

Il display LCD è di facile utilizzo ed è semplice da consultare durante la marcia. Ci sono tutte le informazioni importanti e sono ben disposte.

La moto che ci è stata data in prova ha il cambio automatico a doppia frizione. Il DCT di Honda è un sistema raffinato che si sposa a meraviglia con la NC 750X. In ogni modalità le cambiate sono dolci e precise, non si avverte mai la sensazione di essere nella marcia sbagliata. Resta sempre la possibilità di utilizzarlo in modalità manuale o di intervenire anche se in automatico con i pulsanti posizionati sul manubrio sinistro.

In frenata, pur avendo solo un disco del freno anteriore, la moto si è sempre fermata in sicurezza e il sistema non è mai andato in crisi. Ci sarebbe piaciuto, per questo aggiornamento 2021, che avesse ricevuto il doppio disco all’anteriore. 

Per il resto il carattere della NC rimane quello, una tourer completa. Manubrio alto, posizione eretta, sella comoda, comfort anche per il passeggero grazie a una sella ampia e a due maniglioni ben studiati.

Colorazioni, prezzi e accessori

La NC750X è disponibile nelle colorazioni Grand Prix Red, Mat Ballistic Black Metallic, Pearl Glare White, Glint Wave Blue Metallic.

Ricche anche le configurazioni opzionali offerte da Honda che permettono di personalizzare la moto in base alle esigenze. Il Travel Pack per chi vuole viaggiare (10.490 euro e 11.490 euro per la DCT) e l’Urban Pack (9.390 euro e 10.390 euro per la DCT) per chi usa la moto in città.

Disponibilità e prezzi

La NC 750X sarà disponibile presso i concessionari Honda alla fine di aprile a 8.490 euro per la versione manuale e 9.490 euro per la versione DCT.

 

Pro e Contro
  • Facilità di guida | Finiture | Consumi ridotti
  • Disco singolo all'anteriore

Abbiamo utilizzato

Giacca: Alpinestars Yokohama

Guanti: Alpinestars sp-x air

Pantaloni: Alpinestars Barton riding cargo

Stivali: Alpinestars Belize drystar

Casco: Xlite X-551

Maggiori info

Moto: Honda NC750X

Luogo: Civitavecchia

Meteo: 10°C

Terreno: Urbano, extraurbano

Honda NC 750 X (2021)

Informazioni generali
  • Marca
    Honda
  • Modello
    NC 750 X
  • Allestimento
    NC 750 X (2021)
Vai alla scheda tecnica
Recensioni
  • borderjack
    3 ore fa
    Ottima moto per la città e i lunghi viaggi
    Affidabile performante. Risparmiosa costi bassi di gestione. Tenuta di strada ottima. La consiglio Honda una garanzia di qualità
    Leggi di più
  • Fabriz62
    18 ore fa
    NC 750 X Travel Edition ABS
    Agile in tutte le situazioni e senza cambio automatico che è aberrazione in una moto. In curva montagna autostrada e pure in città si comporta che è una meraviglia. Consuma niente. Le ruote da 17 sono una certezza così come la posizione di guida ti consente di fare quel che vuoi. E' la terza Honda che ho posseduto e mi convinco sempre più che difficilmente cambierò marca.
    Leggi di più
  • PAOLOVAT
    Ieri
    HONDA NCX750
    Ho avuto una NCX 700 quando ero in Brasile e costruita in Brasile. Non era di potenza eccelsa ma molto pratica. Appena uscito il modello 750 CC l'ho comprato e anche se usata pochissimo mi sono sempre trovato bene. Manxano solo una decina di CV in più.
    Leggi di più
Moto nuove
Moto usate
Leggi anche
Altre info Honda NC 750 X (2021)
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta