• 1/11
  • 2/11
  • 3/11
  • 4/11
  • 5/11
  • 6/11
  • 7/11
  • 8/11
  • 9/11
  • 10/11
  • 11/11
Sport

Cecchini e Zaeta vincono la prima del Mondiale Flat-Track

La prima gara del neonato mondiale si è disputata nella patria dello Speedway, in Repubblica Ceca, e ha visto la vittoria di Fabrizio Cecchini sull'italiana Zaeta

Sabato 2 ottobre 2020 resterà una data importante per l’ambiente del Flat-Track: a Pardubice, in Repubblica Ceca, si è svolta la prima prova assoluta del neo Campionato del Mondo della specialità.
Finora, il Flat-Track non aveva un proprio campionato del mondo, in quanto negli ultimi anni la FIM aveva concesso il benestare solo all’organizzazione di gare di Coppa del Mondo.

La prova di sabato è stata dominata dal solito Francesco Cecchini che, con la sua Zaeta, ha iniziato da dove aveva concluso lo scorso anno: Cecchini ha vinto le ultime sei edizioni della Coppa dal Mondo di Flat-Track, praticamente tutte quelle che si svolte dal 2014 al 2019.
Dal 2018 il binomio Zaeta/Cecchini è praticamente imbattuto a livello internazionale, segno del grande affiatamento raggiunto dal giovane campione di Misano Adriatico con la moto prodotta dall’azienda veronese condotta dal nostro ing. Giulio Bernardelle.

Il calendario del Campionato del Mondo 2020 è stato più volte modificato a causa delle limitazioni legate alla pandemia; la prossima prova è in programma il 17 ottobre in Germania sull’ovale di Diedenbergen, mentre l’ultima si terrà in Italia a Boves in provincia di Cuneo il 24 ottobre.

Cecchini e la Zaeta, invece, saranno impegnati anche il prossimo fine settimana ad Agognate nel novarese, dove sabato e domenica si svolgeranno due prove di Campionato Italiano: la gara di domenica si svolgerà sul tracciato TT, specialità resa famosa dallo spettacolo che ogni autunno va in scena al Ranch di Tavullia e che vede Valentino Rossi come protagonista assoluto.

Leggi anche
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta