Test

SBK 2021 - GoEleven e BMW provano ad Aragon

Prima giornata di test per Davies ed i quattro piloti BMW al Motorland Aragon. Da oggi in pista anche i team Yamaha e quello ufficiale Kawasaki con Rea e Lowes
di Carlo Baldi
SBK 2021 - GoEleven e BMW provano ad Aragon

Prima giornata di test Superbike al Motorland Aragon per il team GoEleven Ducati con Chaz Davies, e per i tre team BMW: quello ufficiale con Michael Van der Mark e Tom Sykes, quello Bonovo con Jonas Folger ed il team RC Squadra Corse, che ha finalmente fatto la sua comparsa nel paddock di Aragon, con il pilota/tester Eugene Laverty. 

Non è dato sapere se la moto con la quale sta provando il nordirlandese sia proprio quella con la quale dovrebbe disputare il campionato, oppure se la casa bavarese abbia portato una moto in più, per permettere ad Eugene di provare almeno una volta la nuova M 1000 RR prima dell’inizio della stagione agonistica. 

Il tracciato aragonese questa mattina non era nelle migliori condizioni, anche a causa della pioggia caduta nei giorni precedenti, e di conseguenza nella prima sessione i piloti hanno percorso solo pochi giri. Nel pomeriggio con la pista un poco più gommata, il lavoro dei piloti e dei loro tecnici ha potuto finalmente entrare nel vivo. L’obiettivo principale era quello di trovare un buon assetto su questo tracciato, che ospiterà il primo round del campionato nel weekend del 21-23 maggio. 

Non si conoscono i tempi fatti segnare ieri nella prima giornata, ma a giudicare dai commenti non si tratta di prestazioni interessanti, sia per lo stato della pista  e sia perché nessuno ha cercato il giro veloce, ma piuttosto la costanza di rendimento ed il passo sulla distanza.

Da oggi ad affiancare Davies ed i quattro alfieri della BMW arriveranno anche le due squadre Yamaha, ed il team KRT con Jonathan Rea e Alex Lowes. Per BMW e Yamaha questo dovrebbe rappresentare l’ultimo test prima dell’inizio del campionato, mentre il team GoEleven raggiungerà la squadra ufficiale Aruba.it Racing Ducati sul circuito di Navarra, nel nord della Spagna, nei giorni 6 e 7 maggio. Negli stessi due giorni il team Honda HRC sarà invece impegnato al Motorland Aragon.

Questa la dichiarazione di Chaz Davies al termine della giornata odierna: “Innanzitutto sono molto contento di avere l’opportunità di provare su questa pista, che sarà quella del primo round del mondiale. In questi due giorni potremo raccogliere dati ed acquisire riferimenti che ci saranno molto utili nelle prime gare. La pista non è nelle condizioni ideali, ma nel pomeriggio è migliorata e questo ci ha permesso di lavorare su due aspetti della mia moto che ritengo molto importanti. Abbiamo svolto un ottimo lavoro, mi sento più a mio agio sulla moto e sono molto soddisfatto. Non siamo ancora perfettamente a punto, ma c’è ancora la giornata di domani, e a seguire i due giorni sulla nuova pista di Navarra. Ringrazio il team che ha lavorato molto bene”. 

Leggi anche
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta